Martedì 07 Marzo 2006

Fiorella Paiano alla «New Artemisia Gallery»

Espone in questi giorni una sua personale presso la «New Artemisia Gallery», la pittrice Fiorella Paiano.
Di lei e della sua arte pittorica così scrive nella presentazione Elisa Matta: «Un intenso cromatismo che nasce da emozioni forti contrassegna la produzione artistica di Fiorella Paiamo. Si tratta di una pittrice che non ama il segno rarefatto e l’immagine distillata, ma gode anzi nel lasciarsi sopraffare dalle percezioni sensoriali. Le immagini visive si affollano corpose sul supporto, ne invadono ogni spazio e lo pervadono a pieno campo, in un tripudio quasi vertiginoso. Così le nature morte, con i loro colori trionfanti e materici, captano e trasmettono percezioni tattili e olfattive che sembrano disperdersi in densi scenari indefiniti, i paesagggi, che colgono i particolari più inconsueti della tradizione iconografica, si impregnano di odori e di vento, mentre le figure si trasformano in metafora di un caldo vitalismo esistenziale. Il segno forte e vibrante, che caratterizza tutta la sua produzione, trova nell’intensa luminosità l’espressione di una visione creativa mobilissima e dinamica».

Durata della mostra
fino al 18 marzo
Orari
tutti i giorni, eccetto la domenica e il lunedì mattina, dalle 9.30 alle 12.30 e dalle 16 alle 19.
Dove
New Artemisia Gallery, Via Moroni 124 - Bergamo
[email protected] ; [email protected] libero.it

(07/03/2006)

g.francinetti

© riproduzione riservata

Tags