Giovedì 31 Gennaio 2008

Franco Costalonga espone a Palazzolo

L’artista veneziano Franco Costalonga presenta a Palazzolo, presso lo «Studio F22», dove già ha esposto diverse sue personali negli anni passati, una serie di opere con il titolo «Quarant’anni di ricerca visiva». Quarant’anni non sono pochi e la presente rassegna propone una visione più che mai sintetica di un percorso artistico che ha permesso a Franco Costalonga di sperimentare interessanti studi e di realizzarli di conseguenza con le sue opere.
Riferire l’intensa attività di questo artista, le sue mostre personali, le esposizioni in ambito nazionale e internazionale, i premi e i riconoscimenti da lui ricevuti, è qui praticamente impossibile.
L’elenco è lunghissimo, e tutto ciò sta a dimostrare il contributo che egli ha donato allo sviluppo dell’arte moderna oltre che mettere in chiara evidenza le sue preziose doti di «ricercatore», cioè di artista che ritiene suo compito quello di «proiettarsi» sempre verso una concettualità dell’arte più che mai consona all’evoluzione della cultura contemporanea.
La personale in corso di Franco Costalonga non «di facile spiegazione in quanto nelle sue opere sono da ritenersi già acquisite le norme che regolano il «comportamento» delle luci, delle rifrazioni e della cinetica. È necessario, quindi, affidarsi alla presentazione che compare pubblicata sul dépliant della mostra, dove l’analisi del processo evolutivo dell’arte di Franco Costalonga è evidenziato con perfetta cognizione di causa. A noi spetta unicamente il compito di evidenziare le finalità dell’arte di Franco Costalonga, finalità che toccano da vicino la realtà dell’uomo a contatto diretto con la luce che è emblema di vita, e con quel movimento, meglio conosciuto come «cinetica», che sta alla base di ogni nostro comportamento. Nulla è affidato al caso. Franco Costalonga coinvolge l’osservatore delle sue opere in modo razionale sì ma, pure, in modo interamente personale, vale a dire con ogni capacità del suo pensare e del suo esistere... Come si diceva, non è facile dare spiegazioni. Franco Costalonga fa proposte coinvolgenti alle quali non ci si può sottrarre. In ogni sua opera vi è, in certo senso, il riflesso della luce interiore del nostro spirito e la capacità operativa, l’una e l’altra assolutamente indispensabili alla nostra esistenza.

Durata della mostra: sino a fine febbraio.
Orari: tutti i giorni dalle 10 alle 12 e dalle 16 alle 19.
Studio F22 Modern Art Gallery, Palazzolo.Lino Lazzari

a.campoleoni

© riproduzione riservata