Lunedì 31 Maggio 2004

Gianmaria Potenza allo Studio 424 Architects

Espone in questi giorni la sua personale in Città Alta, presso lo Studio 424 Architects in via S. Pancrazio 3, lo scultore Gianmaria Potenza. La mostra è organizzata da Mimma Massone direttrice di «Eventi Culturali e Artistici» con sede a Brembate Sopra in via Tresolzio 83.

«L’architettura incontra la scultura» è il titolo di questa rassegna, della quale fra l’altro così scrive Manuela Quarti: «Le sculture di Potenza sono oggetti dinamici che vengono percepiti nello spazio. Sono opere detonanti e silenziose; il loro movimento cinetico-rotatorio chiama lo spettatore a sentire le opere, interagire con esse. La loro forma richiama gli elementi primari della Natura ed anche altre forme basiche; la sfera, il seme, la croce, l’atlante; lo scultore pare appropriarsene e dialogare con la Natura attraverso la manipolazione e decorazione della materia.

Quello di Potenza è un omaggio alla bellezza e alla prosperità delle forme dell’Universo; le sue sculture possono giocare con gli elementi della Natura, con la luce e con l’acqua, manifestando una profonda armonia. Siamo davanti ad una astrazione delle forme primarie, una riduzione degli elementi referenziali per centrarsi nello spazio della superficie, per decorarlo, ordinarlo. Le sculture di Potenza sono dunque attuali e arcaiche, sono la sintesi e la conciliazione di dicotomie come Natura e Cultura, conosciuto e sconosciuto, pensiero e manualità, monumentalità e dettaglio descrittivo, macrocosmo e microcosmo, e proprio in questo interstizio tra bagliori di luce ma anche mistero e simbolismo sta la sua immensa e preziosa bellezza».

Informazioni utili:

Durata della mostra. fino al 13 giugno. Orari: tutti i giorni, eccetto il lunedì dalle 15 alle 19, sabato e festivi dalle 10 alle 12,30 e dalle 15 alle 19.

Studio 424 Architects, via S. Pancrazio 3 - Bergamo.Lino Lazzari

r.clemente

© riproduzione riservata

Tags