Domenica 31 Ottobre 2004

«Hair» apre il sipario ai Grandi musical

Uno straordinario successo di pubblico, quello che sta per riscuotere il musical Hair, in programmazione il 29 novembre a Bergamo, a dimostrazione che questo genere, misto di teatro, danza e musica è sempre più apprezzato anche dai bergamaschi. Gli ultimi biglietti disponibili si possono ancora acquistare alla biglietteria del Teatro Donizetti oppure direttamente sul sito www.teatrodonizetti.it.

Ed è proprio con lo spirito di offrire ai bergamaschi grandi emozioni che la Banca Popolare di Bergamo ha deciso di dedicare agli studenti universitari una straordinaria opportunità. Per gli argomenti che tratta, infatti, Hair può offrire molte occasioni di studio ed approfondimento sia nel contesto sociale, pensando all’evento «hippy», che in quello storico, per la guerra nel Vietnam.

Ma Hair è soprattutto teatro, in una delle sue espressioni più complete. Così la Banca Popolare di Bergamo promuove un nuovo progetto che coinvolgerà 130 studenti dell’Università degli Studi di Bergamo, invitati ad assistere gratuitamente allo spettacolo dal vivo e non solo: alcune di queste classi, già impegnate in laboratori teatrali, potrà «vivere» le prove generali che si svolgeranno durante lo stesso pomeriggio.

Il montaggio delle luci, la calibratura del suono, il palco che viene contrassegnato affinché gli attori riconoscano facilmente le posizioni da mantenere durante lo show, oppure le ultime prove dei balletti e delle canzoni: sono alcuni dei passaggi che costituiscono la «creazione» di un musical.

La compagnia

Hair sarà rappresentato dalla compagnia del Wolfgang Bocksch Concerts, nella versione in lingua originale, con l’orchestra dal vivo diretta da David Gilmore, sulle musiche di Galt MacDermot ed il testo di Gerome Ragni e James Rado.

Oltre sessanta elementi si esibiranno nel nuovo allestimento che crea un collegamento tra il Sessantotto ed i nostri giorni. Le due coreografe Carla Kama e Melissa Williams - molto note a Broadway dove hanno lavorato a diversi musical fra cui Grease - hanno adattato la coreografia ai tempi attuali dando un ritmo molto vivace con passi velocissimi, ispirandosi a videoclip oggi in voga. Sullo sfondo, grazie a sofisticati istallazioni video, verranno proiettate immagini tratte dal mondo della cultura, della politica e della società degli ultimi 35 anni, che riassumono l’attualità di questo scorcio di secolo.

I prossimi appuntamenti.

Dopo Hair, la rassegna «I Grandi Musical» proporrà My fair ladyY (in scena sempre al PalaCreberg il 1 marzo 2005) per la regia di Massimo Romeo Piparo, e Pasiones argentinas (10 marzo 2005), diretto e coreografato da Erica Boaglio e Adrian Aragon.

Prezzi dei biglietti, incluso il diritto di prevendita:

1° settore: € 25

2° settore: € 20

3° settore: € 15

(29/11/2004)

dagazzi

© riproduzione riservata

Tags