Mercoledì 29 Aprile 2009

Il coro di Botuverà
a Palazzo Frizzoni

Sabato 2 maggio alle 18 nel cortile di Palazzo Frizzoni ci sarà un’esibizione del Coro “Giuseppe Verdi“ di Botuverà (Brasile). Ad accoglierli ci sarà il presidente del Consiglio Marco Brembilla; la formazione corale si esibirà anche domenica 3 maggio alle 12 in Città Alta al Lavatoio.

Il coro, a Bergamo in occasione del quarto “Incontro internazionale dei bergamaschi emigrati nei cinque continenti”, è composto da 16 coristi e proporrà musiche sacre, folkloristiche e popolari italiane cantate in bergamasco. Botuverà è una cittadina di circa 4 mila abitanti, circondata da montagne e dalla Foresta Atlantica: lo scenario dove il gruppo corale Giuseppe Verdi propone le sue rappresentazioni.

La fondazione è datata 1876, anno in cui gli immigrati italiani provenienti da Bergamo iniziarono a colonizzare lo Stato di Santa Catarina, una regione situata nel sud del Brasile. Il coro iniziò con un gruppo di 14 uomini chiamati “ I Vecc Cantur”, che animavano le celebrazioni liturgiche. Nella prima metà del secolo XX il coro fu integrato da voci femminili. Da allora il gruppo si compone di 28 unità, fra uomini e donne che cantano in dialetto bergamasco.

La musica è stata, fin da allora, la base della difesa della cultura bergamasca nella regione di Santa Catarina. Tutta la comunità, che discende dagli immigrati, si identifica con le radici dei propri antenati e le manifestazioni artistiche sono strumento di integrazione sociale e tengono viva la cultura e le tradizioni italiane.

a.ceresoli

© riproduzione riservata

Tags