Martedì 06 Maggio 2003

Il fine settimana di Urgnano tra teatro, musica e la «Rocca del mistero»

Il calendario del fine settimana

- Venerdì 9, sabato 10 e domenica 11 maggio

«La Rocca del Mistero»

E’ un percorso thrilling in penombra all’interno della rocca di Urgnano liberamente ispirato al film «Il nome della rosa» di Umberto Eco che farà cogliere al visitatore emozioni e sensazioni, di una storia vissuta tanti e tanti anni fa in un luogo remoto della penisola italiana.Un interessante viaggio alla riscoperta di un prezioso manoscritto medioevale riadattato all’interno di un castello tra i più ricchi di storia della provincia di Bergamo, che non mancherà di suscitare ancora un piacevole interesse nei visitatori.

Turni di ingresso: Ore 21 - 22 - 23 dal torrione nord del castello

Per gli ULTIMI POSTI DISPONIBILI, le prenotazioni si ricevono dalle ore 14 alle ore 21 tutti i giorni al 347/8079694

Per informazioni, [email protected] www.apu.3000.it

- Venerdì 9 maggio alle ore 21.30

Il Festival del Teatro di Gruppo all’Auditorium Comunale delle Scuole Medie di Urgnano

presenta «TOKYO’S UCHI» con Massimo Malanchini e Andrea Grancini e «LA RUOTA» con Massimo Malanchini, Gerardo D’Ambrosio, Mario Morabito, Silvia Fiori, Giusi Genovese, Candelaria Romero, Fetahi Jo Quitim, Elisabetta Previtali, Massimo Scrigna e Francesca Malanchini

Musiche dal vivo del Gruppo Cindj Bah Rota

Regia collettiva

- Sabato 10 maggio alle ore 21.30

«HIJOS / FIGLI» di e con Candelaria Romero del Laboratorio Teatro Officina di Urgnano

Premio Letterario Nazionale - Bari

«Teatro Osservatorio 99» - Menzione Onoraria

Premio Eks&Tra - Mantova

«Anime in viaggio. La nuova mappa dei popoli - 2000»

Con il patrocinio di Amnesty Iternational

- Domenica 11 maggio alle ore 21.30

KALATRÀSIARMAMAXA / ALBERTO NICOLINO di e con Alberto Nicolino

Musiche dal vivo della Piccola Compagnia delle Serenate

Informazionidi servizio

Ingresso: Intero euro 10 – Ridotto euro 8,50 (presentando coupon del L’Eco di Bergamo)

Per informazioni e prenotazioni: Laboratorio Teatro Officina, tel 035/891878 – cell. 340/4994795 - e-mail: [email protected]

(06/05/2003)

f.tinaglia

© riproduzione riservata

Tags