La musica più venduta in Italia? I «vecchi» Vasco e Pink Floyd

La musica più venduta in Italia?
I «vecchi» Vasco e Pink Floyd

Un bilancio delle vendite dell’anno che volge al termine, con tante conferme e qualche sorpresa, tra vecchi leoni e band emergenti.

Per chi rimpiange ancora la cara vecchia «Hit parade» del tempo che fu, ma soprattutto per chi compra ancora musica ecco le classifiche Fimi Gik, «le uniche che riportano i dati di vendita di tutte e 52 le settimane dell’anno, fornendo così un quadro completo di tutto il mercato annuale della musica italiana». In testa c’è l’immarcescibile Vasco Rossi, con il suo ultimo album «Sono innocente», seguito dal grande ritorno dei Pink Floyd con «The endless river» (nella foto la copertina). Terzo gradino del podio per «Tzn», ovvero il best di Tiziano Ferro.

Al quarto posto ci sono i Modà con «Modà 2004-2014, l’Originale», seguito da «L’amore comporta» di Biagio Antonacci. Al sesto posto l’album di debutto della boy band rivelazione del 2014, i Dear Jack con «Domani è un altro film». Sempre in tema, posizione numero 7 per gli One Direction e «Four».

Le ultime tre posizioni della top ten sono dei Coldplay all’8ª con «Ghost», davanti a «Hitalia» di Gianna Nannini e a «Mondovisione» di Ligabue, album più venduto nel 2013 e ancora tra i primi 10 dell’anno appena passato.

Tra i singoli digitali, che per la prima volta nel 2014 comprendono sia il download che lo streaming audio, domina «Bailando» di Enrique Iglesias seguito da «Happy» di Pharrell Williams e poi ancora da «Jubel» di Klingande. Tra le compilation continua a dominare il fenomeno Violetta, mentre la classifica dei dvd musicali vede affermarsi «Where we are: live from San Siro Stadium» dei One Direction.


© RIPRODUZIONE RISERVATA