Mercoledì 22 Settembre 2004

«Le antiche luci», la vita dei minatori in mostra a Schilpario

Fine settimana all’insegna della riscoperta di un antico mondo in cui minerali, lampade e oggettistica propria dell’attività estrattiva rappresentavano la quotidianità. È quanto verrà proposto da Ski Mine, società che ha ideato e realizzato con successo l’apertura al pubblico delle miniere inserite nel «Parco Minerario Andrea Bonicelli» di Schilpario, sabato 25 e domenica 26 settembre, dalle 9 alle 18, sul piazzale antistante l’ingresso della galleria Gaffione in località Fondi.

«Le antiche Luci» sarà il tema conduttore di questa mostra-scambio che, su suggerimento di alcuni collezionisti, Anselmo Agoni, socio fondatore di Ski Mine, ha deciso di allestire. Più di una decina sono già gli espositori che hanno deciso di aderire a questa prima edizione della mostra- scambio e raggiungeranno Schilpario da province del Nord Italia come Milano, Bologna e Belluno. «Attendiamo molti altri espositori e soprattutto un gran numero di visitatori che saranno certamente incuriositi dalla particolarità dell’iniziativa - spiega Anselmo Agoni -. L’idea di poter allestire una mostra in cui oggetti e reperti propri del duro lavoro dei minatori potranno essere liberamente scambiati ci è parsa davvero interessante.» Anche il patrimonio proprio del «Parco Minerario» schilpariese verrà esposto al pubblico e alloggiato, così come gli oggetti portati da appassionati collezionisti, in caratteristiche casette realizzate in legno. Una buona occasione quindi anche per poter visitare, magari a bordo del classico trenino utilizzato dai minatori, i cunicoli estrattivi Berbera e Gaffione che rimarranno doverosamente aperti.

(22/09/2004)

fa.tinaglia

© riproduzione riservata

Tags