Martedì 20 Settembre 2005

Le opere di Francesca Ravelli all’«Arsmedia»

È in programma fino all’8 ottobre, alla galleria Arsmedia, la personale della pittrice bergamasca Francesca Ravelli. Diplomata al liceo artistico di Bergamo, Francesca rivela da subito una particolare predisposizione per il disegno: le sue opere mostrano una perfezione segnica di grande valore e importanza per lo stilema del figurativo classico che l’artista vuole rappresentare. Per la pittura il disegno è di assoluta necessità, poiché il colore viene solo a completare l’immagine nel suo contesto strutturale. E quando il disegno è perfetto e gli equilibri compositivi non subiscono sbilanciature, allora il colore diviene complemento di bellezza e di interpretatività.

Disegno e colore si intersecano l’un l’altro e favoriscono, attraverso la «mano» e l’intelligenza dell’artista, la visione di una realtà trasfigurata ma sempre e comunque preziosa per il suo valore artistico. Le opere di Francesca Ravelli, nell’attirare immediatamente l’attenzione dell’osservatore e la sua compiacenza al riguardo, costituiscono un inno alla natura, specie quella che nel «gergo» dei critici è definita «natura morta», che la pittrice bergamasca sa interpretare con grande abilità.

Informazioni utili:

Durata della mostra: fino al 9 ottobre.

Orari: tutti i giorni, eccetto il lunedì, dalle 10 alle 12 e dalle 16 alle 19, domenica dalle 16 alle 19.

Arsmedia, via S. Tomaso 49 B - Bergamo.

E-mail: [email protected]

(20/09/2005)

l.moretti

© riproduzione riservata

Tags