Venerdì 28 Settembre 2007

Libri: topi, pesci e coniglietti protagonisti
Un invito alla lettura per i più giovani

È una storia tutta ambientata nelle cucine di un ristorante «Ratatouille», il nuovo film d’animazione Disney Pixar che debutterà sul grande schermo a ottobre, ma in libreria è già arrivato. Protagonisti il simpatico topolino Remy, che sogna di diventare un grande cuoco e un giovane sguattero di cucina che è figlio di un famoso chef e forse proprio per questo ha un nome che richiama un formato di pasta fresca, Linguini. Il topolino alla fine, a dispetto di mille ostacoli, riuscirà a realizzare il suo sogno. E troverà in Linguini un grande amico. Accanto a Remy nei nuovi libri per bambini in uscita in questo periodo ci sono tanti altri animali allegri e bizzarri, reali o inventati. Vi proponiamo un piccolo assaggio dei titoli più interessanti.

È un topolino-gourmet il protagonista della nuova storia Disney-Pixar, «Ratatouille», sugli schermi dal 19 ottobre ma già in libreria con una coloratissima e divertente serie di volumi. È la storia di Remy, un topolino francese dal palato raffinato e la passione per la buona cucina, che sogna di diventare un grande chef. Ma la sua famiglia non è d’accordo: è un topo e deve comportarsi come tale. Un bel giorno Remy, per una fortunata casualità, riesce davvero ad avere un’opportunità per fare ciò che ha sempre sognato. Si trova catapultato improvvisamente dalla campagna a Parigi, proprio nel ristorante del suo chef preferito, Auguste Gusteau. Corre molti pericoli: quando qualcuno lo vede viene inseguito e più volte minacciato di morte: un topo in una cucina, non è proprio tollerabile.

Remy trova però un amico e un alleato: è un ragazzo, Linguini, lo sguattero del ristorante, che scopre inaspettatamente il talento culinario del topo. I due riusciranno a realizzare una zuppa che sarà elogiata dai maggiori critici gastronomici del mondo. E così Remy finalmente riesce a coronare il suo sogno: diventare un grande cuoco, e perfino a riconciliarsi con la sua famiglia. Ma ci sono guai in vista, perché un giorno qualcuno scopre che dietro il successo del ristorante c’è un cuoco-topo…Nella collana Disney la storia è narrata con le belle e coloratissime immagini del film (Disneyana, 11,50 euro).

Un divertente dizionario di improbabili insetti: è «La zan-denti con i denti…» di Fabio De Poli e Andrea Rauch (La Biblioteca Junior, 32 pp., 15 euro). Racconta la storia di «animali brutti e inutili» come appunto, la zan-denti, che da il titolo al volume, una zanzara che a causa delle numerose file di denti non è in grado di pungere e di succhiare sangue per nutrirsi ma è costretta ad assumere liquidi con una cannuccia…Tante piccole invenzioni per sorridere insieme, l’inizio di un gioco (inventa gli animali e disegnali) da proporre ai bambini, un modo per sdrammatizzare la paura degli insetti e per stuzzicare la curiosità dei piccoli sugli animali del prato. I disegni di Fabio De Poli, raffinate imitazioni dello stile dei bambini, hanno un’irresistibile carica di simpatia. Continuo il dialogo con i solo apparentemente seriosi testi di Andrea Rauch, scritti con uno stile da enciclopedia, ma volutamente assai poco credibili. Un volume delizioso, per bambini dai tre anni in su.

Perché i canguri hanno il marsupio? E perché le giraffe hanno il collo lungo? Perché le iene ridono? Perché di Lila Prap (San Paolo, 32 pp., 12 euro) spiega ai bambini tante interessanti curiosità sugli animali. Ci sono le spiegazioni scientifiche (a cura di Jelka Pogacnik) ma anche quelle dei bambini. E se le risposte contenute nel libro non gli piacciono, il piccolo lettore può sempre inventare le proprie. Le illustrazioni sono semplici, allegre e adatte ai più piccini, i testi brevi, interessanti ed efficaci. Gli animali scelti sono quelli più conosciuti dai bambini.

Tre quintali d’affetto
(Mondadori, 38 pp, 10 euro) racconta una storia vera di animali, molto singolare e commovente: protagonisti un cucciolo di ippopotamo di nome Owen, rimasto orfano dopo lo tsunami del 2005 e una tartaruga centenaria, Mzee. Owen, trasportato in una riserva, si è subito affezionato a Mzee e ha deciso di farsi adottare. La tartaruga all’inizio non sembrava entusiasta, ma la tenera ostinazione di Owen l’ha conquistata, e da allora il cucciolo non è più solo. L’idea di scrivere la storia è nata da un padre e una figlia, Craig e Isabella Hatkoff (una bimba di sei anni), dopo aver visto le foto su Internet. Hanno chiamato Paula Kahumbo, direttore responsabile della riserva per animali Haller Park dove vivono Owen e Mzee e così è iniziata l’impresa, portata a compimento con l’aiuto di Peter Greste, fotoreporter della Bbc che ha fatto conoscere al mondo i due animali. È la storia tenera e giocosa di un’amicizia unica nel suo genere.

È un simpatico libro-gioco «Peter coniglio dice» di Beatrix Potter (Sperling & Kupfer, 14 pp., 12 euro). Disegni acquerellati, lo stile inconfondibile della Potter per una storia destinata ai più piccoli: c’è una lunga coda nel negozio di Ginger e Cetriolino. Per fortuna però c’è Peter coniglio che inventa un gioco divertente per far passare il tempo. È un gioco di memoria facilmente riproducibile in tutte le situazioni in cui c’è da aspettare un po’…Un suggerimento divertente che si può applicare a piacimento anche per allungare la storia e divertire i bambini.
Come fanno i pesci a difendersi dai predatori? Mettono in atto tanti sorprendenti “scherzi”. Il pesce palla, per esempio, si gonfia come un pallone e sfoggia spine terrificanti…La platessa si mimetizza con il fondo del mare e il pesce pappagallo emette una sostanza vischiosa che camuffa il suo odore.

Sono tanti e curiosi i segreti del mare che si possono leggere nel simpatico libro puzzle «Amico mare» di Peter Scott (Usborne, 14 pp., 12 euro). Ci sono tante illustrazioni simpatiche e coloratissime e sei puzzle a pezzi grandi per divertirsi a giocare, adatti anche i più piccoli. Per conoscere meglio gli abitanti del mondo sottomarino. «Il cagnolino portastorie» di Alessandra Orcese, con le illustrazioni di Samantha Chaffey, è un dolce compagno di giochi per bimbi da tre anni in su. C’è uno zainetto di peluche che salta sulle spalle del bambino e lo segue dappertutto: perché quando il giovane lettore (magari ai suoi primi approcci con la scuola materna) corre, gioca, o si nasconde, potrebbe sempre avere bisogno di una storia. Lo zainetto contiene tre minilibri, Robby e i nuovi amici-Robby e la grande avventura-Robby impara a nuotare (Mondadori 3 voll. 30 pagine illustrate, cartonato, 13 euro). In ogni storia il cagnolino Robby parte alla scoperta del mondo: si perde, impara a nuotare e incontra nuovi amici.

Stesso copione per «Il coniglietto portastorie», cambia solo il protagonista, che questa volta è un tenero coniglietto (l’autrice è Janet Allison Brown, la traduzione è sempre di Alessandra Orcese, Mondadori, zainetto e 3 volumi con 30 pagine illustrate, cartonato, 13 euro). All’interno in questo caso ci sono altre tre storie: Tigre gattino spavaldo, Salterino coniglietto pazzo, Bobo cucciolo intelligente. Raccontano tre piccole storie in rima, sempre con piccoli animali come protagonisti.

Notizie, curiosità, schede illustrative, tutto scritto con linguaggio semplice e diretto. «Gli animali, le scienze, enciclopedia illustrata A-Z» (De Agostini, 624 pp., 21,90 euro) è l’ideale per i bambini curiosi, che vogliono sapere il perché di tutto e hanno mille curiosità sulla realtà che li circonda, e in particolare sugli animali. Il volume può contare su una grafica accattivante e un’elegante veste editoriale. Contiene oltre 1000 tavole a colori, disegni e fotografie. Tratta materie diverse che raggruppa in maniera coerente, divise in sezioni e organizzate in oltre 1200 lemmi: è quindi facile per un bambino della scuola primaria consultarlo autonomamente, facendo ricerche in ordine alfabetico. Ci sono un ricco repertorio di rimandi, una rubrica etimologica interessante, dentro la parola, e didascalie chiare ed esplicative, ricche di informazioni. Adatto a piccoli “scienziati” affamati di notizie dai 7 anni in su.(28/09/2007)

e.roncalli

© riproduzione riservata

Tags