Martedì 13 Settembre 2005

Lovere, Lina Wertmuller all’Oscarino

Per l’ottava edizione del festival internazionale del cortometraggio Oscarino, che si terrà a Lovere dal 22 al 24 settembre, saranno nel paese dell’alto Sebino Lina Wertmuller, nelle vesti di presidente della giuria, Giorgio Pasotti e Nicoletta Romanoff, ospiti d’onore. Il presidente del festival è Bruno Bozzetto. La Fondazione Domenico Oprandi e il Comune di Lovere organizzano la manifestazione. Le statuette saranno assegnate al miglior film, miglior regia, miglior colonna sonora, miglior soggetto, al miglior film prodotto da scuole di cinema internazionali e, novità di quest’anno, L’Eco di Bergamo ha voluto istituire un premio al miglior film di autore bergamasco. Altra novità, al film più creativo di un giovane under 30 sarà assegnata l’alborella. Rimane il premio personale del presidente di giuria, chiamato persico Wertmuller, consistente in uno stage sul set del prossimo film della regista. Mercoledì 28 settembre tutti i film selezionati di oscarino saranno proiettati, in una serata speciale al cinema Palestrina di Milano.

Il programma della manifestazione prevede giovedì 22, la serata del presidente, la proiezione di Mimì metallurgico ferito nell’onore di Lina Wertmuller. Venerdì 23 tutti i cortometraggi selezionati, al cinema Crystal in via Valvendra con inizio alle ore 21 con ingresso libero. Sabato 24, la notte degli oscarini, con la proiezione dei film vincitori, la consegna dei premi e la proiezione dei film fuori concorso. Ingresso a inviti. Gli inviti si possono ritirare gratuitamente presso la biblioteca civica di Lovere è l’ufficio turistico sulla piazza Tredici Martiri. Per informazioni tel. 035 983700, biblioteca civica Lovere, www.oscarino.org.

(13/08/2005)

e.roncalli

© riproduzione riservata

Tags