Lunedì 29 Dicembre 2008

L’arte di Manzù in mostra a Calusco d’Adda

Prosegue la mostra «Cultura e Arte» organizzata a Calusco d’Adda in occasione del 50° anniversario dell’elezione di Papa Giovanni XXIII e del centenario della nascita di Giacomo Manzù. L’esposizione è stata inaugurata sabato 6 dicembre alle ore 18 nella ex chiesa vecchia di Calusco, alla presenza delle autorità locali, del sindaco Roberto Colleoni e dell’assessore alla cultura Massimo Cocchi. L’evento, organizzato con Magnolia Associazione Culturale e A&V Advertising Promotion di Calusco, è stato presentato da Giacomo Manzoni, nipote del grande scultore bergamasco e dal giornalista Emanuele Roncalli. Pezzo forte dell’esposizione una splendida scultura (pezzo unico, nella foto sotto) di Giacomo Manzù dal titolo «Passo di danza», bronzo, altezza 86 cm., eseguito fra il 1941 e il 1942, ora di proprietà della Collezione Motta e mai esposto in precedenza. L’opera presenta due etichette autografate del maestro Manzù, una all’interno e l’altra all’esterno con la scritta «Studio accademico originale pezzo unico bronzo 1941-1942».La mostra presenta poi alcune opere grafiche di Giacomo Manzù: si tratta di oltre quaranta stampe della prestigiosa Cartella Einaudi, ovvero i disegni commissionatigli dall’Editore Giulio Einaudi, i cui originali, di vari periodi e soggetti, appartengono a importanti musei e collezioni private.Parallelamente sono proposte immagini fotografiche che riproducono la Porta della Morte realizzata da Giacomo Manzù per la basilica di San Pietro in Vaticano. L’esposizione rimarrà aperta sabato 10 e domenica 11 gennaio 2009 (ad ingresso libero) con i seguenti orari: dalle 10 alle 12 e dalle 16 alle 17,30. Per visite su appuntamento rivolgersi alla Biblioteca Comunale tel. 035.4389057-58. Alla manifestazione hanno contribuito a vario titolo Luciano Colleoni, Gerolamo Quaglia, Speal, Mabo di Telgate, Andrea Riva, Antonio Cattaneo, Hidrogest, Foto Ottica Carminati, Grafica Bergamo, La Corte del Noce. Musiche di Claudio Locatelli, Gabriele Coltri e Alex Chiesa.(29/12/2008)

e.roncalli

© riproduzione riservata

Tags