Martedì 26 Aprile 2005

L’Odin al festival del Teatro Tascabile

«Il centro e la circonferenza» è il titolo scelto dal Teatro tascabile di Bergamo per il Festival di teatro, musica e danza che si svolgerà in Città Alta e in alcuni quartieri di Bergamo dall’1 al 14 maggio. Un festival che ha in realtà due centri: il primo quello del teatro che si ramificherà in periferia attraverso una serie di azioni e di momenti scenici; il secondo quello della figura di Renzo Vescovi, fondatore più di trent’anni fa del Teatro tascabile e scomparso di recente.Il cartellone è ricco di proposte. Torna in città l’Odin Teatret di Eugenio Barba con il suo ultimo spettacolo Il sogno di Andersen (2, 3, 4 e 6 maggio). Nei quartieri periferici della città saranno proposti altri spettacoli. Il festival propone 17 spettacoli, 3 seminari e un simposio con artisti, maestri e studiosi di fama internazionale: si consiglia di prenotare sin da ora gli spettacoli al numero 035.23.53.50. Sito Internet: www.teatrotascabile.org, [email protected]

(26/04/2005)

e.roncalli

© riproduzione riservata

Tags