Metti una sera a Brescia C’è Levante (e il biglietto è a 8 euro)

Metti una sera a Brescia
C’è Levante (e il biglietto è a 8 euro)

L’artista e giudice di X Factor si esibisce stasera a Brescia: Previsto il pienone, il concerto è gratis.

Promette di essere la rivelazione dell’anno. Levante, cantautrice siciliana (catanese come Carmen Consoli) che sta riscontrando ampio successo di pubblico e critica grazie al suo ultimo album «Nel caos di stanze stupefacenti», uscito lo scorso 7 aprile, da settembre sarà sul tavolo dei giudici di X Factor accanto a Manuel Agnelli, Mara Maionchi e Fedez. Una scelta che la cantante ha spiegato in un lungo post su Facebook, rispondendo in parte a coloro che l’hanno accusata di «vendersi», diventando il volto televisivo di un talent show.

Claudia Lagona (questo il suo vero nome) si esibirà stasera in concerto al Festival Radio Onda d’urto a Brescia, in via Serenissima. L’ingresso con sottoscrizione costa 8 euro, la musica avrà inizio alle 20 con il concerto della band Kaufman. Il sequel di «Abbi cura di te», arrivato dopo una gestazione di circa due anni, si compone di dodici canzoni che raccontano il caos interiore dell’artista, e del suo controverso rapporto con la società di oggi.

Dopo i due lavori con Alberto Bianco, la presenza di Antonio Filippelli al banco di regia ha portato nuove sonorità, in particolare un suono più naturale, più live, sostenuto da tanti colori diversi. Le sfumature delle canzoni - come nel primo singolo «Non me ne frega niente» - denotano una maturità artistica non trascurabile. Di pari passo vanno i temi trattati nelle liriche, in cui Levante si scava dentro, usa il suo caos come materiale o come strumento per leggere la realtà. C’è poi l’ammiccante «Pezzo di me», scritta e cantata con Max Gazzé, presto trasformata in un perfetto singolo per l’estate, in rotazione nelle radio di tutta Italia. 

A corollario dell’album, l’artista ha pubblicato un romanzo, intitolato «Se non ti vedo non esisti» e uscito per Rizzoli lo scorso gennaio. I Kaufman, che si esibiranno in apertura, sono un quartetto rock che prende il nome dal comico surreale Andy Kaufman e ha esordito nel 2014 con il disco «Le tempeste che abbiamo».


© RIPRODUZIONE RISERVATA