Musica per chitarra a Gandino Festival con due appuntamenti
Riccardo Zappa

Musica per chitarra a Gandino
Festival con due appuntamenti

C’era una volta la «guitar music» e in vero c’è ancora. Forse non è più salutata dal seguito che ha conosciuto negli anni Ottanta, forse è insidiata dall’invadenza dei suoni sintetici, ma ancora vive sui tasti delle chitarre e nelle mani di tanti solisti di valore.

Una piccola prova di ciò sta nella quarta edizione del Festival Internazionale della Chitarra, che Gandino ospita anche quest’anno con un programma minimo, ma significativo. Due soli appuntamenti, alla sala Brignone della Biblioteca Comunale, il 7 novembre con lo stilista italiano Riccardo Zappa e il 21 novembre con altri due chitarristi d’eccezione, Beppe Gambetta e Tony McManus. Insieme hanno appena pubblicato un disco bellissimo che s’intitola «Round Trip».

Beppe Gambetta e Tony McManus

Beppe Gambetta e Tony McManus

Entrambi i concerti (inizio ore 21; ingresso 10 euro), organizzati da Geomusic e Pro Loco, con il patrocinio del Comune di Gandino, sono preceduti (alle 18) da un incontro con gli artisti al vicino Infopoint di piazza Vittorio Veneto.

Una volta Riccardo Zappa suonava e incideva i suoi dischi nella «camera incantata», un luogo di sogno e tecnologia che oggi risulterebbe molto vintage. Dischi come «Celestion», del 1977, senza quella stanza non ci sarebbero stati, laddove oggi potrebbero nascere in un qualsiasi angolo, con qualche piccolo aggeggio tecnologico.


Leggi di più su L’Eco di Bergamo in edicola lunedì 2 novembre 2015

© RIPRODUZIONE RISERVATA