Lunedì 30 Aprile 2007

Orchestra del Festival

ORCHESTRA DEL FESTIVAL
Al Festival 2007, in occasione dei concerti del 2, 3, 6 e 7 maggio, si presenta con una formazione sperimentale costituita da quarantasette musicisti (Primo violino Gabrielle Shek). Al nucleo principale, formato da componenti dell’Orchestra da Camera Lorenzo da Ponte e dal Concentus Musicus Wien di Nikolaus Harnoncourt (la cultura musicale del bacino austro-ungarico nella sua massima espressione), si aggiungono alcuni dei migliori elementi delle più importanti compagini moderne e barocche italiane ed europee, quali Mahler Chamber Orchestra, Orchestra Mozart, Chamber Orchestra of Europe, Orchester der Oper Zurich, London Symphony Orchestra, RSO Wien, Europa Galante, Accademia Bizantina, Giardino Armonico. L’Orchestra è specializzata nel repertorio barocco e classico, e si trova perfettamente a suo agio sia con strumenti originali che con strumenti moderni.

LA STORIA
Sorta nel 1963 con il nome del liutaio Gasparo da Salò per iniziativa di Agostino Orizio, che ne è tuttora il direttore stabile, nel ’64 l’Orchestra è divenuta il complesso da camera ufficiale del Festival “Michelangeli”. Parallelamente ha iniziato, sempre sotto la guida di Agostino Orizio una propria attività in campo internazionale che l’ha portata ad esibirsi negli Stati Uniti, in Sudafrica, in Asia e in tutta Europa, nei più grandi teatri e presso le maggiori istituzioni concertistiche, collaborando con solisti di fama mondiale. Tra le sale che l’hanno ospitata: Lincoln Center e Palazzo delle Nazioni Unite di New York, Musikverein di Vienna, Sala Smetana di Praga, Filarmonica di San Pietroburgo, Conservatorio di Mosca, Auditorio Nacional de Madrid, Salle Gaveau di Parigi, Teatro Victoria Eugenia di San Sebastian, Palais de la Musique di Strasburgo, Teatro alla Scala di Milano, e molte altre. Tra i maggiori successi, clamoroso quello riscosso insieme a Rostropovich nella tournée europea che ha toccato i Festival di Lugano, Strasburgo, San Sebastian, Pollença e Madrid - dove i concerti si sono tenuti alla presenza della Regina Sofia di Spagna - Pamplona, Bad Kissingen e Zurigo (Tonhalle). Nell’ambito delle celebrazioni per il Centenario della nascita di Paolo VI l’Orchestra è stata protagonista di tre concerti: al Teatro Grande di Brescia, nell’Aula Paolo VI in Vaticano (22 novembre 1997) durante la solenne commemorazione alla presenza di Giovanni Paolo II, e in Sant’Ambrogio a Milano. Dal giugno del 2001 l’Orchestra è stata anche diretta dal Vice-Direttore artistico del Festival Pier Carlo Orizio. Recentemente è stata ospitata, sempre con vivissimo successo, al Festival di Falsterbo in Svezia, al Festival di Santander in Spagna, all’Accademia Nazionale di Santa Cecilia a Roma, a Mosca e al Festival di Saint Riquier in Francia.(30/04/2007)

e.roncalli

© riproduzione riservata