Paladina, la vita di San Bernardino Tra poesia arte e musica
Alessandro Bottelli

Paladina, la vita di San Bernardino
Tra poesia arte e musica

Poesia, arte e musica insieme per raccontare San Bernardino da Siena. Dopo il successo ottenuto con le esecuzioni di Lallio, Caravaggio, Siena e Modena, «Orazione» sarà riproposto giovedì sera, 24 agosto, a Paladina (alle 21 nella chiesa parrocchiale di Sant’ Alessandro martire), nell’ ambito delle iniziative programmate dalla parrocchia per le festività patronali.

Antico e moderno si fondano in questo lavoro poetico, artistico e musicale sulla vita del frate toscano vissuto tra il 14° e il 15° secolo: una narrazione musicale per quintetto vocale, voce solista e chitarra, ideata e scritta dal poeta, scrittore e organizzatore di eventi culturali Alessandro Bottelli, con le musiche originali create da un gruppo di compositori formato da Riccardo Castagnetti, Giordano Bruno Ferri, Michele Gentilini, Fabio Locatelli e Ludovico Pelis. Per la realizzazione Bottelli si è lasciato ispirare dagli undici episodi della vita di San Bernardino narrati negli antichi affreschi dipinti nel 1564 da Cristoforo Baschenis il Vecchio, presenti nella chiesetta di Lallio dedicata al Santo. Questa è la più antica costruita in suo onore: edificata nel 1450, lo stesso anno della canonizzazione, è considerata un pregevole documento del manierismo lombardo e una delle rarissime rimaste in Lombardia dall’ interno completamente affrescato, monumento nazionale per l’ importanza storica ed artistica.

Durante lo spettacolo una serie di «quadri» illustreranno le vicende legate all’ esperienza umana e spirituale del grande predicatore senese: in primo piano le tavole a colori di Emilio Giannelli, storico vignettista del «Corriere della Sera», uno dei più noti disegnatori satirici contemporanei, che ha attualizzato la figura del Santo reinterpretando i dipinti del Baschenis in una prospettiva moderna, con agganci alla realtà politica italiana contemporanea, con il suo stile inconfondibile. Con la sua matita ha disegnato vari personaggi che il pubblico può decifrare anche grazie ai sonetti in versi scritti dal poeta Luca Zanini. Il percorso artistico sarà arricchito dalla voce recitante dell’ attrice Federica Cavalli e dalle riletture musicali affidate ad AltreVoci Ensemble, formazione vocale specializzata nell’ esecuzione di musiche a cappella soprattutto di repertorio moderno e contemporaneo, e alla voce solista di Elena Biagioni, accompagnata da Michele Gentilini alla chitarra.

«Orazione» si propone come una vera e propria rivisitazione dell’ immagine del Santo, nell’ intento di stabilire punti di contatto con l’ attualità dei nostri giorni. Prodotto da«Come un fior di loto», il lavoro è realizzato in collaborazione con la parrocchia e l’ associazione «Libera Musica» di Lallio, con il sostegno di Fondazione della Comunità Bergamasca, Oriocenter, Co.Me.C., Agnelli Metalli, Coop Lombardia, Zanetti, Ambrosini e Cooperativa Città Alta. Ingresso libero fino a esaurimento posti. Info: 338.5836380.


© RIPRODUZIONE RISERVATA