Spazio Viterbi, in mostra l’arte di Bruno Bozzetto

Spazio Viterbi, in mostra l’arte di Bruno Bozzetto

Venerdì 19 settembre, alle ore 18, nello Spazio Viterbi del Palazzo Provinciale si è aperta la mostra «Dal Bozzetto al Pixel», inserita nel programma di Bergamo Scienza 2008 dal 5 al 19 ottobre, con la presenza di laboratori sull’arte e l’animazione digitale. La mostra resterà aperta fino al 9 novembre prossimo. L’ingresso è libero. La mostra, curata dalle figlie Anita e Irene, insieme ai fratelli Andrea e Fabio, sintetizza un percorso artistico tecnico e creativo che, attraverso l’esposizione del materiale più svariato, parte dalle origini della produzione di Bruno Bozzetto a fine anni ’50 per arrivare all’esplorazione delle più recenti tecniche d’animazione su computer e tecnologie 2D e 3D.Oltre a schizzi, storyboard, pubblicazioni, saranno proiettati cortometraggi realizzati in Flash dagli anni ‘90 ad oggi, tra cui il conosciuto «Europa e Italia».Una speciale attenzione verrà data al mondo del 3D attraverso un laboratorio tenuto da Maga Animation Studio che esaminerà modello, studio e animazione di Minivip, celebre personaggio del lungometraggio «Vip mio fratello Superuomo» ora di ritorno come protagonista di una serie in 3D ancora in lavorazione.Gli spazi espositivi, presentati da pannelli introduttivi, verranno suddivisi in base alla tipologia della produzione, dai 3 lungometraggi («West&Soda», «Vip mio fratello Superuomo», «Allegro non troppo») ai corti, e in senso cronologico, includendo nella sezione dei cortometraggi le immagini più belle e significative degli oltre 100 film realizzati per i programmi scientifici Quark e Superquark, a cura del famoso giornalista Piero Angela.Due piccoli spazi a parte vengono dedicati, l’uno, alla popolarissima figura del signor Rossi, e l’altro a materiale vario e biografico dell’autore.Nel corso della rassegna verrà inoltre presentato un nuovo video della Provincia di Bergamo, realizzato da Bruno Bozzetto e dedicato al drammatico tema degli incidenti stradali. L’iniziativa si colloca nell’ambito dei precedenti lavori girati dal cartoonist bergamasco per la Provincia e legati al progetto per uno sport migliore (Sport o Spork? e Baby Scanner) ed alla legalità (La legge sono io).(15/09/2008)

© RIPRODUZIONE RISERVATA