Martedì 14 Gennaio 2003

Teatro a merenda a Calusco con il Pandemonium teatro

Nell’ampia rassegna dal titolo «L’Isola del teatro», che riunisce sotto di sé gli spettacoli domenicali per famiglie che da ottobre a febbraio si tengono presso le diverse sale teatrali di Bottanuco, Presezzo, Villa d’Adda e Mapello, è previsto quest’anno il debutto della programmazione di Calusco d’Adda, organizzata dal Pandemonium Teatro per il Comune di Calusco, che si apre domenica 19 gennaio con «Pierone e il lupo».

«Pierone e il lupo» è uno spettacolo di teatro d’attore della compagnia Pandemonium Teatro, liberamente tratto da «Pierino e il lupo»: in scena ci sono Tiziano Manzini e Emanuela Palazzi, con musiche di Serge Prokofiev, scenografia e luci di Graziano Venturuzzo, costumi di Chiara Magri, fonica di Dario Filippi e regia dello stesso Tiziano Manzini.Partendo dalla favola musicale di Prokofiev ecco Pierino diventare Pierone, un imbianchino chiamato da una mamma nevrotica a verniciare la cameretta di suo figlio. Nonostante le raccomandazioni della signora, il buon Pierone dimentica presto il suo dovere e trasforma la stanza in un grande scenario di fantasia, dove gli oggetti ripescati dall’armadio, il letto e gli attrezzi da lavoro diventano protagonisti animati. C’è di tutto: uccelli di pelouche, un piccolo stagno, un’anatra, un nonno rimbambito e, naturalmemte, un perfido lupo fornito di berretto peloso e occhiali rossi alla Elton John! Insomma situazioni e travestimenti per far ridere tutti, grandi e piccini.

La musica di Prokofiev certo non manca ma è il gioco dell’attore con gli oggetti e lo spazio scenografico a tenere banco sul palcoscenico.
Lo spettacolo vuole confortare e incoraggiare tutti coloro che credono che il gioco dei bambini non sia solo un modo per far passare loro il tempo ma un lavorio mentale intenso e continuo importantissimo per il loro sviluppo, senza perdere di mira il divertimento di tutti: sia chi scopre per la prima volta questo piccolo capolavoro di pedagogia musicale nato sessant’anni fa e ancora poco conosciuto, ma anche chi lo conosce nelle varie versioni canoniche con narratori d’eccezione come Eduardo de Filippo, Roberto Benigni o Dario Fo.

Ad onorare il titolo della rassegna, e a conforto del pomeriggio domenicale d’inverno, non mancherà, a seguito del divertimento teatrale, la promessa merenda che caratterizza il titolo di tutta la rassegna provinciale. Cosa che si ripeterà anche nelle domeniche 9 e 23 febbraio come piacevole commiato dopo gli spettacoli «Bugie» della Compagnia La Baracca di Monza e «Spiaccicchiccicamelo» della Compagnia La Maison des Hirondelles di Imperia.

Tutti gli spettacoli si terranno presso il Salone Pierina Morosini di Calusco d’Adda, con inizio alle ore 16; il biglietto d’ingresso è di 4,50 euro per gli adulti e 3 euro per i bambini.

Per informazioni,
Biblioteca Comunale di Calusco, tel. 035/791660.


f.tinaglia

© riproduzione riservata

Tags