«Teatro vivo», primo appuntamentodi un ciclo di incontri al TTB

«Teatro vivo», primo appuntamentodi un ciclo di incontri al TTB

Si apre mercoledì 1 marzo, con l’intervento del professor Franco Ruffini (ore 15, sede TTB, ex monastero del Carmine, Città Alta) il ciclo di incontri a partecipazione gratuita, organizzato dal Teatro Tascabile di Bergamo, con la collaborazione dell’Assessorato Cultura del Comune di Bergamo. Si tratta del progetto di Alti studi teatrali «Il teatro vivo», diventato ormai un appuntamento tradizionale nel panorama della cultura teatrale della città di Bergamo, che si svilupperà nel mese di marzo.
Il programma prosegue l’approfondimento di un tema fondamentale per il Teatro di ricerca contemporaneo e in particolare per la ricerca condotta dal Teatro tascabile di Bergamo nel corso di 30 anni di attività professionale: «il corpo-orchestra e lo spazio organico: l’Arte segreta dell’Attore, la reinvenzione novecentesca della Scena, lo spazio urbano come Scena».
Il «Teatro vivo» propone un approccio alle discipline dello spettacolo teatrale contemporaneo non attraverso la normale prassi della manualistica consueta, ma secondo la metodologia, i documenti e le esperienze storiografiche più avvertite: a stretto contatto con le massime autorità artistiche e culturali, nel cuore stesso dell’elaborazione della disciplina a livello mondiale.
Gli incontri si rivolgono a tutti coloro che desiderano approfondire la storia del teatro contemporaneo; saranno corredati da documenti filmati, frammenti spettacolari e arricchiti da dimostrazioni ed esemplificazioni dal vivo a cura degli attori del Tascabile.
Dove
Sede del TTB a Bergamo, ex-monastero del Carmine, p.zza Mascheroni, angolo via Boccola - Città Alta
Quando
Mese di marzo
Orario
- 15.30 nei giorni di mercoledì 1 - 8 - 15 – 22 marzo
- 14.30 nei giorni di sabato 4 - 11 - 18 - 25 marzo

La partecipazione é gratuita
Per informazioni:
tel. 035.23.53.50
e-mail: [email protected]

© RIPRODUZIONE RISERVATA