Torna il Festival delle biblioteche Quattordici giornale all’insegna dei libri

Torna il Festival delle biblioteche
Quattordici giornale all’insegna dei libri

Quarantotto appuntamenti in programma, 22 spettacoli (teatrali, itineranti, di narrazione, di teatro di strada), 14 laboratori ludici e 6 incontri con autori e illustratori, 6 animazioni teatrali di piazza. L’ingresso è sempre libero.

Mancano pochi giorni alla 14a edizione del Festival delle biblioteche del Sistema Bibliotecario Intercomunale dell’Area di Dalmine e del Sistema Bibliotecario Area Nord Ovest Ponte San Pietro. Ben 14 giornate, con tutti i fine settimana dal 22 maggio al 14 giugno all’insegna della lettura. Sono 19 i Comuni coinvolti: Arcene, Azzano San Paolo, Boltiere, Brembate, Cisano Bergamasco, Comun Nuovo, Curno, Dalmine, Filago, Lallio, Levate, Osio Sopra, Osio Sotto, Paladina, Stezzano, Treviolo, Urgnano, Valbrembo, Verdello.

Tutto è pronto per la 14° edizione di Biblofestival, il festival delle biblioteche del Sistema Bibliotecario Intercomunale dell’Area di Dalmine e, da quest’anno, anche del Sistema Bibliotecario Area Nord Ovest Ponte San Pietro. In 19 Comuni della provincia bergamasca, dal 22 maggio al 14 giugno, verranno proposti 48 appuntamenti tutti ad ingresso gratuito.

«Sono passati quattordici anni dalla prima edizione di Biblofestival. Quattordici anni di magia, di storie e colori, di festa e di stupore.E noi, instancabili, continuiamo a immaginare una magia possibile: trasformare le nostre piccole città (quest’anno saranno ben 19, cinque in più rispetto al 2014) in una grande “Città delle Fiabe” e popolarla di personaggi fantastici e di suggestioni. Continuiamo a pensare che i bambini, i ragazzi e le loro famiglie possano riappropriarsi di un immenso giacimento di meraviglie fatto di racconti, storie, luci, colori e immaginari che Biblofestival ha sempre portato con sé, mescolato e offerto al pubblico. Il nostro filo conduttore rimane sempre lo stesso: pensare alle bambine e ai bambini, alle ragazze e ai ragazzi, ai loro sogni, alla loro immaginazione, alla loro creatività, al loro desiderio di libertà, sogno e lieta follia tipici dell’infanzia» spiegano il presidente del Sistema Bibliotecario Intercomunale dell’Area di Dalmine Paolo Cavalieri, il presidente del Sistema Bibliotecario Area Nord Ovest Ponte San Pietro Valerio Achille Baraldi e i direttori artistici della rassegna Paola Ferrario, Anna Ferrarri, Eraldo Maffioletti..

In quattordici giornate si svolgerà un cartellone denso di spettacoli ed iniziative, con ben 48 appuntamenti in programma: 22 spettacoli (teatrali, itineranti, di narrazione, di teatro di strada), 14 laboratori ludici, 6 incontri con autori e illustratori, 6 animazioni teatrali di piazza.

Tantissimi gli ospiti coinvolti: dagli autori e illustratori Antongionata Ferrari, Henriette Bichonnier, Fulvia Degl’Innncenti, Silvia Bonanni, Emanuela Nava, Fabrizio Silei, agli artisti Claudia Facchini e Ferruccio Filipazzi, alle compagnie teatrali Teatro del Buratto di Milano, Ruinart Artisti Associati di Firenze, La Piccionaia di Vicenza, Giallomare Minimal Teatro di Empoli, Ca’ Luogo d’Arte di Reggio Emilia, Fratelli Merendoni di Torino, Corona Teatro di Pavia, Assemblea Teatro di Torino, Fondazione Teatro Ragazzi e Giovani di Torino, Compagnia Omphaloz (Italia-Francia), Circo Pacco (Italia), Circo Puntino (Italia), Compagnia Associazione Circo e Dintorni (Italia-Kenya), agli enti collaboratori Ludobus GIOCHINGIRO a cura di ALCHIMIA Cooperativa Sociale, Gruppo Speleologico Valle Imagna e Fondazione Dalmine.

Per informazioni è possibile consultare i siti www.biblofestival.it, www.sbi.areadamine.bg.it, www.biblioteche.provincia.bergamo.it, oppure contattare il numero tel. 035 622 4847.


© RIPRODUZIONE RISERVATA