Tra Molfetta e Los Angeles c’è Stezzano
Caparezza domenica è a Le Due Torri

La sua inconfondibile chioma riccioluta, la sua ironia, le sue movenze volutamente buffe e istrioniche, i suoi testi che graffiano facendo sorridere. A Le Due Torri di Stezzano, domenica 17 settembre alle 17, arriva Caparezza per firmare le copie del suo ultimo album «Prisoner 709» e per farsi fotografare con i suoi fans.

Tra Molfetta e Los Angeles c’è Stezzano Caparezza domenica è a Le Due Torri

Il nuovo disco rappresenta un lavoro impegnativo per il rapper pugliese, che arriva a distanza di tre anni dal suo «Museica», album che ha avuto un incredibile successo, la certificazione platino e il prestigioso premio Tenco. «Prisoner 709», in uscita il 15 settembre, è stato registrato tra la Puglia e l’America, con la collaborazione di artisti importanti come Max Gazzè, John De Leo e i DMC. Ad occuparsi del mixaggio Chris Lord Alge, che ha già lavorato con gli U2, i Green Day e la Dave Matthews Band.

Il nuovo lavoro di Caparezza è un concept album con 16 brani. Accanto al titolo di ogni canzone si apre una parentesi con un capitolo: Prosopagnosia (capitolo 1: il reato); Prisoner 709 (capitolo 2: la pena) e così via, fino all’ultima canzone. L’originalità del cantautore pugliese sta anche in questi dettagli, che catturano l’attenzione di chi lo ascolta e rimangono impressi perché particolari, unici.

L’album uscirà in due versioni, una in cd e l’altra in una box deluxe con copertina lenticolare denominata «Escape Version» che contiene due LP da 180 grammi, dieci card fotografiche e il cd. Per un mese e mezzo Caparezza promuoverà il suo cd nelle radio e attraverso gli instore (quello di Stezzano è roganizzato da Media World), mentre a novembre partirà il tour con date già fissate in diverse città italiane.

© RIPRODUZIONE RISERVATA