Giovedì 23 Maggio 2013

Microsoft lancia
la rivoluzione XBox

Microsoft lancia la rivoluzione Xbox e presenta la nuova generazione della sua console di giochi. Si chiama Xbox One e punta a cambiare radicalmente le modalità con cui i consumatori vivono la propria casa e la propria televisione: è la risposta di Microsoft «a un salotto divenuto troppo complesso, frammentato e lento», afferma Don Mattrick, presidente della divisione intrattenimento interattivo di Redmond.

Ma anche un tentativo dell'azienda di spingersi al di là dei soli giochi con la Xbox One, così che il dispositivo riacquisti un ruolo centrale in un contesto di forte concorrenza, dove gli smartphone e i tablet la mettono sempre più in pericolo.

La console infatti integra una tecnologia per il riconoscimento vocale e sensori che riconoscono il movimento, con i quali controllare la programmazione televisiva, registrare video e anche effettuare video chiamate con Skype.

La Xbox One infatti non richiede alcun log-in manuale: basterà dire «Xbox On» per accenderla, mentre per guardare la Tv basterà il «watch Tv». Una modalità vocale più veloce dell'uso del telecomando. Xbox One sarà lanciata più avanti nel corso dell'anno.

E una delle sue rivali sarà la Playstation, con Sony che dovrebbe presentare la PS4 nelle prossime settimane, forse il 10 giugno. Per il lancio della Xbox, Microsoft annuncia anche una partnership con la National Football League e con Steven Spielberg. Alleanze che dimostrano l'impegno di Redmond a spingersi più nell'intrattenimento sfidando Apple, Facebook e Google, ma anche i giochi online accessibili a un vasto pubblico senza la necessità di console particolari.

m.sanfilippo

© riproduzione riservata

Tags