In attesa del nuovo iPhone la tecnologia a Berlino

In attesa del nuovo iPhone
la tecnologia a Berlino

Smartphone, dispositivi indossabili, realtà virtuale, tv e «smart home»: in attesa del nuovo iPhone che sarà lanciato la prossima settimana, il mondo della tecnologia si dà appuntamento a Berlino per l’Ifa, una delle fiere europee di settore più importanti.

Ufficialmente apre il 2 settembre, ma già da ieri alcune aziende si prendono la ribalta: come Samsung e Asus che hanno lanciato nuovi smartwatch. Ma novità arrivano anche da Huawei, Sony, Htc, Lenovo-Motorola. Se è vero che il Mobile World Congress di Barcellona è la kermesse «regina» dei telefonini, dalle indiscrezioni emerse in queste settimane novità non dovrebbe mancare a Berlino grazie a Huawei, Motorola-Lenovo e Sony. La prima ha in cantiere due dispositivi, Nova e Nova Plus focalizzati sulla fotocamera, e un tablet, MediaPad M3. Mentre dalla seconda si attendono nuovi telefoni Moto Z, tablet, una nuova «tastiera intuitiva» e smartwatch.

Sul fronte dei dispositivi indossabili, un trend oramai consolidato in tecnologia, Samsung ha bruciato tutti sul tempo: ha lanciato il Gear S3, con sistema operativo Tizen e un occhio al lusso nella versione «classic». A ruota, c’è anche Asus con il suo ZenWatch 3 e dall’azienda cinese arriva anche il nuovo monitor portatile ZenScreen - leggerissimo, pesa 800 grammi e ha 8 millimetri di spessore - il tablet ZenPad 3S e i portatili della gamma Transformer 3/3 Pro. In ambito smartwatch potrebbe stupire anche Htc.

Da Sony è atteso invece il debutto dell’Xperia X Compact, smartphone da 4,6 pollici. L’azienda a Berlino porterà anche il dispositivo per la realtà virtuale PlayStation VR, videocamere, fotocamere e Tv 4K. Uno spazio dell’Ifa 2016 è poi dedicato alla robotica con l’evento B2B RoboUniverse, in agenda dal 4 al 7 settembre, con un focus sull’industria dei servizi connessi ai robot. E non mancherà anche una sessione dedicata all’intelligenza artificiale altro grande tormentone dell’industria tecnologica. In primo piano, come oramai in tutte le fiere di settore, anche la «smart home», la casa connessa, con elettrodomestici in rete e che parlano tra loro, ambito in cui Samsung la fa da padrone.

Sul fronte tv, infine, Lg mette in mostra la tecnologia Hdr, grazie alla collaborazione con i principali broadcaster e content provider, tra cui c’è la Bbc.

© RIPRODUZIONE RISERVATA