Brusaporto, l’autovelox non perdona Più di quattromila verbali in sei mesi
Gli autovelox fissi attivi sulla ex statale 671 (Foto by Foto Colleoni)

Brusaporto, l’autovelox non perdona
Più di quattromila verbali in sei mesi

Un dato davvero elevato, se si pensa che sono quelle comminate in un Comune di poco più di 5.500 abitanti come Brusaporto.

Le multe sono precisamente 4.007, per eccesso di velocità in soli sei mesi, dall’inizio dell’anno a fine giugno. Vale a dire qualcosa come 22 al giorno in media. Come mai a Brusaporto si «scatenano» in così tanti pigiando sull’acceleratore? La spiegazione c’è: le sanzioni sono quelle comminate in maniera pressoché automatica dall’autovelox fisso collocato sull’Asse interurbano che scorre fuori dell’abitato, a nord verso Albano Sant’Alessandro, nel tratto compreso tra lo svincolo per la galleria Montenegrone e quello appunto per Albano e San Paolo d’Argon.

Approfondisci di più l’argomento acquistando a 0.99 euro la copia digitale de L’Eco di Bergamo del 21 luglio

© RIPRODUZIONE RISERVATA