Dalmine intitola il nuovo parco comunale agli agenti uccisi dalla banda Vallanzasca

Dalmine intitola il nuovo parco comunale
agli agenti uccisi dalla banda Vallanzasca

In occasione del 39° anniversario dell’assassinio dei due agenti di pubblica sicurezza Luigi D’Andrea e Renato Barborini, uccisi il 6 febbraio 1977 nei pressi del casello autostradale della città dalla banda Vallanzasca, Dalmine intende onorare la memoria delle due Medaglie d’Oro al Valor Civile intitolando loro il nuovo parco comunale di via Tre Venezia, nella frazione di Guzzanica.

Per la località di Guzzanica quello che verrà inaugurato sabato 6 febbraio sarà il primo parco giochi del quartiere, l’unico finora a non disporre di un’area destinata solo ed esclusivamente ai momenti di svago e di attrazione per i più piccoli.

Alla cerimonia di scoprimento della lapide, che ricorda il sacrificio compiuto da due agenti caduti durante l’adempimento del proprio dovere, saranno presenti – oltre al sindaco di Dalmine Lorella Alessio e a tutta la Giunta comunale - il vice ministro dell’Interno senatore Filippo Bubbico, il prefetto di Bergamo Francesca Ferrandino, il Questore di Bergamo Gerolamo Fabiano e altre autorità civili e militari della nostra provincia. La cerimonia avrà inizio alle 10.30. Tutti i cittadini sono invitati.


© RIPRODUZIONE RISERVATA