L’imprenditore Bentoglio morto ad Albano Giovedì l’autopsia, indagati 10 medici
Mario Bentoglio

L’imprenditore Bentoglio morto ad Albano
Giovedì l’autopsia, indagati 10 medici

Scivolato giovedì sul piazzale della ditta dei figli ad Albano, mentre stava andando al cancello, è spirato venerdì al «Papa Giovanni» l’imprenditore Mario Bentoglio: avrebbe compiuto 80 anni il 17 febbraio.

Ora il magistrato ha stabilito la data dell’autopsia: si svolgerà giovedì 11 febbraio e sarà effettuata dall’anatomopatologa Yao Chen al Papa Giovanni di Bergamo. La decisione arriva per verificare il corretto funzionamento della macchina dei soccorsi. La figlia di Bentoglio aveva infatti dichiarato nei giorni scorsi: «Mio padre era cosciente, poi pian piano si è spento sul piazzale». Sono dieci i medici indagati per omicidio colposo - 9 del Papa Giovanni, uno dell’automedica che è intervenuta sul luogo dell’infortunio -, un atto dovuto dopo la morte dell’uomo: questo per consentire ai sanitari che si sono occupati del paziente di nominare un consulente durante l’autopsia.

Solo al termine dell’esame autoptico e dopo il nulla osta del magistrato, la salma dell’imprenditore rientrerà ad Albano, dove si svolgeranno i funerali.

Molto conosciuto, nei primi Anni ’70 Mario Bentoglio aveva fondato la «Filatura di Albano», dove avevano lavorato centinaia di persone del paese. Benefattore e impegnato nel sociale e nell’amministrazione comunale, giovedì è scivolato sul sottile strato di gelo del piazzale.


© RIPRODUZIONE RISERVATA