Piscine di Seriate, terzo malore di gruppo Si rischia la chiusura anticipata a maggio

Piscine di Seriate, terzo malore di gruppo
Si rischia la chiusura anticipata a maggio

Un gruppo di ragazzi di una squadra di nuoto ospite ha accusato bruciore alla gola e tosse. Ancora un malore di gruppo alla piscina di Seriate.

Secondo il presidente della Bergamo Swim Team, Daniele Drago, la colpa è probabilmente del cloro. Con questo, i casi di malore da ottobre a oggi salgono a tre.

Ancora una volta il sindaco di Seriate, Cristian Vezzoli, rassicura: «I valori risultavano nella norma, invito gli utenti a segnalare immediatamente casi simili al gestore».

È noto che l’impianto di via Decò e Cenetta necessiti di un’importante ristrutturazione, che dovrebbe partire nel 2017, tanto che l’amministrazione ha già affidato l’incarico per lo studio di fattibilità (per un progetto da 4 milioni di euro).

Ma c’è il rischio di una chiusura anticipata a maggio se dovessero venir meno gli standard di sicurezza. Anche per questo è intenzione dell’amministrazione, come spiega il sindaco, «dare incarico il prima possibile per lo studio del bando per la costruzione e la gestione».


Leggi di più su L’Eco di Bergamo in edicola il 5 gennaio

© RIPRODUZIONE RISERVATA