Quella volta che Churchill atterrò ad Orio (No, Ryanair non c’entra...)    - Video

Quella volta che Churchill atterrò ad Orio
(No, Ryanair non c’entra...) - Video

In un filmato del 1949 lo statista britannico in volo sullo scalo bergamasco per il suo buen retiro su lago di Garda.

Il video è tutto da assaporare: mostra il grande statista scendere dal suo aereo con il suo segretario, circondato da diverse persone. Perchè Orio? Churchill aveva in programma una pausa sul Lago di Garda.Incredibile osservare la pista dello scalo, in mezzo ai campi e con tutte le persone nei pressi dell’aereo appena atterrato.

Lì ha infatti soggiornato, dedicandosi alla «pittura, la pesca e lavorando sulle sue memorie prima di raggiungere Strasburgo dove partecipò in quell’anno a una riunione del Consiglio europeo». Immancabile il sigaro e il cappello, ma anche il bastone e il papillon con invece i guanti in mano, eccolo nel video che scende dall’aereo ed è subito circondato da una moltitudine di persone. Con lui il suo segretario personale che lo ha accompagnato nel viaggio.


© RIPRODUZIONE RISERVATA