Seriate, gatto ferito da un piombino Dalle lastre ne trovano altri tre

Seriate, gatto ferito da un piombino
Dalle lastre ne trovano altri tre

Un gatto di cinque anni, Zuki, è stato ferito domenica mattina a Seriate con un piombino sparato da un’arma ad aria compressa.

«Il gatto è abituato ad uscire la sera – spiega la proprietaria, Rossana Patelli, che abita in via Venezian, nel centro storico –. Verso le 5 del mattino è rientrato e non aveva niente, alle 10 mia mamma si è accorta che stava male e non si reggeva sulle zampe. L’ho portato dal veterinario che ha notato una ferita sanguinante sul torace. Gli ha fatto le lastre e ha scoperto che c’era un pallino all’altezza del polmone, mentre ce n’erano altri tre più vecchi in diverse parti del corpo, in una zampa e nella mandibola».

Questo significa non solo che domenica gli hanno sparato, ma che si sono divertiti a colpirlo anche altre volte e nessuno se n’è accorto. «Il veterinario ci ha spiegato che se non colpiscono organi vitali, i piombini possono restare nel corpo senza creare problemi. Quello di domenica gli ha provocato un versamento nei polmoni che gli crea difficoltà respiratorie».

Leggi tutta la storia acquistando a 0.99 euro la copia digitale de L’Eco di Bergamo del 27 agosto

© RIPRODUZIONE RISERVATA