Tutto in ricordo di Leo, piccolo guerriero Dopo la casa, arriva la camminata solidale

Tutto in ricordo di Leo, piccolo guerriero
Dopo la casa, arriva la camminata solidale

Domenica 10 giugno camminata solidale per la «Casa di Leo» a Treviolo che accoglie le famiglie dei bambini in cura in ospedale.

Sono aperte le iscrizioni per partecipare alla prima edizione della «TreRun. La corsa di Leo», la camminata il cui ricavato sarà interamente devoluto a «La Casa di Leo», la struttura realizzata a Treviolo che accoglie le famiglie dei bambini in cura all’ospedale Papa Giovanni. «Un sogno che continua grazie al sostegno e alla sensibilità di tantissime persone – afferma don Andrea Pedretti, presidente dell’associazione Eos la stella del mattino onlus –. In questi anni abbiamo incrociato grandi sofferenze ma altrettanti sorrisi. La nostra storia è iniziata grazie a Leo, il nostro piccolo guerriero (Leonardo Morghen, bambino bergamasco morto a 10 anni per una malattia rarissima). In quella occasione ci siamo adoperati affinché la sua famiglia, costretta a stravolgere la propria vita, trovasse attorno a sé un ambiente familiare, accogliente e amico. È da questa esperienza, intensa e toccante, che è nata la nostra attività di sostegno ai genitori di bimbi ricoverati in ospedale. Vi aspettiamo il 10 giugno».

Il ritrovo è alle 7 al centro sportivo via dell’Aeronautica, partenza dalle 7,30 alle 9. Tre i percorsi: 7, 12 e 18 km che porteranno alla scoperta delle bellezze naturalistiche di Treviolo e delle sue frazioni e si disputerà anche in caso di pioggia. «Un evento che trova ampio spazio nell’ambito di TreViva - spiega il referente della gara Vladimir Maffeo – e vuole essere un’ulteriore testimonianza di vicinanza a tutte quelle famiglie con figli soggetti a frequenti e lunghe ospedalizzazioni. Dal piccolo Leo abbiamo imparato tutti a lottare, a non arrenderci mai, a non perdere mai la speranza e a non lasciare indietro nessuno. Da qui l’idea della TreRun, nata dal comandante della polizia locale Matteo Copia e sviluppata attraverso la professionalità e la passione di chi opera da anni nell’ambito podistico». Maggiori informazioni e iscrizioni www.treviva.it.


© RIPRODUZIONE RISERVATA