Valuta non dichiarata per 140mila euro  Aeroporto, sequestri per due passeggeri

Valuta non dichiarata per 140mila euro
Aeroporto, sequestri per due passeggeri

Si tratta di un croato e di un romeno trovati in possesso di quantitativi di denaro non dichiarati superiori alla soglia consentita di 10 mila euro.

Nel corso dell’attività di contrasto agli illeciti valutari, i funzionari dell’Ufficio delle Dogane di Bergamo, in servizio presso la Sezione Operativa Territoriale di Orio al Serio hanno individuato, in due diversi controlli e con la collaborazione dei militari della Guardia di Finanza, denaro non dichiarato per un importo complessivo di 138.500. Nel primo caso si è trattato di 73.500 euro, in banconote di vario taglio, in possesso di un passeggero di nazionalità romena, residente in Italia, in uscita dal territorio nazionale. Nel secondo, 65.000 euro, sempre in banconote di vario taglio, che erano in possesso di un passeggero croato in partenza dall’Italia.
Nel rispetto della normativa valutaria, che stabilisce l’obbligatorietà della dichiarazione in dogana per i trasferimenti di denaro contante, pari o superiori a 10.000 euro, si è provveduto a sequestrare il 50% della somma eccedente per un totale, rispettivamente, di 31.750 euro e 27.500 euro.


© RIPRODUZIONE RISERVATA