Brembate Sopra, lettera di minacce Si dimette il capogruppo di minoranza

Brembate Sopra, lettera di minacce
Si dimette il capogruppo di minoranza

A Brembate Sopra missiva anonima per il consigliere Tiziano Ravasio: «Il nostro lavoro sta dando fastidio».

Una lettera scritta in stampatello, infilata a mano nella cassetta sul vialetto di casa. Quando l’ha estratta insieme al resto della posta, Tiziano Ravasio, capogruppo a Brembate Sopra della minoranza del «Patto Civico» e già candidato sindaco alle elezioni amministrative del 2017, non si aspettava certo di leggere quelle poche, minatorie righe: «Tu e il tuo gruppo Patto civico avete rotto i ... Gli interessi nel Comune non sono da toccare, pensa a tua figlia handicappata. Sappiamo tutto di te, occhio».


Approfondisci di più l’argomento acquistando a 0.99 euro la copia digitale de L’Eco di Bergamo del 11 ottobre 2018

© RIPRODUZIONE RISERVATA