Ponte tra Calusco e Paderno non è sicuro Chiuso a tempo indeterminato - Video
Il ponte tra Calusco e Paderno (Foto by Yuri Colleoni)

Ponte tra Calusco e Paderno non è sicuro
Chiuso a tempo indeterminato - Video

La comunicazione ufficiale è arrivata a sorpresa verso le 21 di venerdì 14 settembre, dopo un sopralluogo dei tecnici di Rete Ferroviarie Italiane. Guarda la storia del ponte candidato a patrimonio dell’Unesco e che l’anno scorso aveva compiuto 130 anni.

A seguito di verifiche effettuate da RFI, il ponte San Michele tra Calusco e Paderno verrà chiuso al traffico veicolare e ferroviario dalla mezzanotte del 14 settembre a tempo indeterminato. È questa la comunicazione arrivata da Massimo Cocchi, assessore del Comune di Calusco d’Adda, e girata sui gruppi Facebook in pochi minuti. Una decisione improvvisa che non potrà che avere grosse ripercussioni sul traffico di auto e di treni. Il ponte è quello che viene attraversato dai convogli che da Bergamo vanno verso Milano via Carnate.

Rfi ha comunica che: «Il provvedimento, di cui sono state già informate le Istituzioni, si è reso necessario a causa di urgenti e improcrastinabili interventi di manutenzione straordinaria, decisi dopo aver ricevuto nella giornata odierna i risultati dell’aggiornamento delle verifiche strutturali effettuate periodicamente sull’opera. La circolazione degli ultimi treni della giornata è stata garantita con opportune misure straordinarie di presidio dell’infrastruttura. Il piano di interventi da attuare, già definito da tempo e supportato da un costante monitoraggio del ponte, prevede una durata dei lavori di circa due anni. Il programma di circolazione stabilisce al momento l’attestamento dei treni a Paderno-Robbiate e Calusco. Nei prossimi giorni saranno definite – d’intesa con le Istituzioni e gli Enti locali – ulteriori misure per garantire al meglio la mobilità».

Nel febbraio del 2017 il ponte aveva compiuto 130 anni e già si pensava a un restyling ma non ci si aspettava certo una chiusura per di più così repentina. Ecco la storia del l’opera architettonica progettata dall’architetto svizzero Jules Rothhlisberger, nel video di Bergamo Tv. Clicca qui sotto.

Il ponte San Michele si è candidato recentemente a diventare patrimonio Unesco. Quando lo stesso assessore Cocchi diceva che il ponte non sarebbe stato chiuso. Clicca sotto per guardare il video.


© RIPRODUZIONE RISERVATA