Trovato cadavere nell’Adda È di un uomo: indagini in corso

Trovato cadavere nell’Adda
È di un uomo: indagini in corso

Il ritrovamento a Villa d’Adda. Il corpo è stato notato da un operatore del traghetto di Imbersago.

Il cadavere di un uomo in avanzato stato di decomposizione è stato ripescato nella mattinata di mercoledì 8 marzo sull’Adda in località Chiosetto di Villa d’Adda. È stato un operatore del traghetto di Imbersago a dare l’allarme, vedendo il corpo affiorare. Sul posto sono intervenuti i Vigili del fuoco di Bergamo e i sommozzatori volontari di Treviglio. Il corpo era rimasto incastrato in alcuni rami, ed è emerso con l’abbassamento dei livelli del fiume: dopo il recupero è stato trasportato ad Imbersago, sulla sponda lecchese del fiume. I carabinieri sono al lavoro per identificare l’uomo e la dinamica della morte.


© RIPRODUZIONE RISERVATA