Domenica 12 Settembre 2010

Artrite, meno casi
in chi usa le statine

Meno rischi di sviluppare l'artrite reumatoide per chi assume regolarmente statine, classe di farmaci per il controllo del colesterolo. A dirlo uno studio pubblicato su «PLoS» Medicine da ricercatori israeliani del Maccabi Healthcare Services. La ricerca, svolta su 1,8 milioni di pazienti assistiti dal servizio sanitario locale, rivela che tra i soggetti che non avevano mai ricevuto i medicinali anticolesterolo l'incidenza dell'artrite reumatoide era doppia rispetto ai soggetti che ne avevano fatto uso.

Lo studio si riferisce ad un arco temporale che va dal 1998 al 2007, ma i ricercatori sono cauti: «Nonostante l'ampiezza statistica dei dati - commentano - l'associazione clinica è ancora da valutare e sono necessari ulteriori studi per chiarire l'esatta natura del rapporto biologico tra l'aderenza a una terapia con statine e l'incidenza dell'artrite reumatoide».

a.ceresoli

© riproduzione riservata

Tags