Sabato 04 Maggio 2013

Emicrania:
colpa della genetica

Alla base dell'emicrania potrebbe esservi una causa genetica. A rivelarlo è una ricerca della Brigham Young University, pubblicata sulla rivista Science Translational Medicine.

La ricerca, prendendo in esame un campione di famiglie in cui erano presenti forme ereditarie di emicrania molto forte, ha scoperto che comune a tutti i casi era la mutazione di una proteina nota come casein chinasi delta. Per capire se questa mutazione fosse la causa o l'effetto dello sviluppo dell'emicrania sono stati poi fatti ulteriori esperimenti anche sui topi, dai quali è emerso che la mutazione era alla base dello sviluppo di questo fastidioso disturbo, da cui è affetto circa il 12 per cento degli americani almeno una volta all'anno.

«Quello che abbiamo rilevato è un'importante "indizio" molecolare - spiega la ricercatrice Emily Bates, che ha condotto lo studio - adesso è il momento di pensare a ulteriori ricerche per scoprire con esattezza che effetti abbia questa specifica proteina sul corpo e perchè porti allo sviluppo di emicrania».

a.ceresoli

© riproduzione riservata

Tags