Martedì 28 Febbraio 2012

Festa della donna
Moda in giallo

Provate a sfogliare un giornale di moda, uno qualsiasi. Nelle fotografie patinate salta all'occhio il calore dell'oro, i toni del giallo fluo che vestono top stratosferiche. Una maxi bag Yves Saint Laurent qua, una pochette Céline là, un lungo abito a tunica giallo etereo di Hermès, un paio di short giallo fluo di Les Copains e un pantalone nella tinta pastello di Jeckerson.

Con la festa della donna alle porte, anche la moda celebra l'8 marzo proprio con un'ode al giallo, in tutte le salse. La mimosa, allora, la indossiamo invece che brandirla e impariamo un nuovo modo di usare il colore. Il giallo colorerà così la nostra primavera, una tinta difficilmente presente nelle sfilate come in questo periodo ma che certamente salta all'occhio essendo una nuance solare e anticonformista.

Un colore «coraggioso», ma ricco di grinta e di vitalità. Pieno e solare, un vero e proprio nuovo approccio allo stile. Abiti, minigonne, shorts, pantaloni, giacche, camicette: i capi sembrano uniti da un denominatore comune. È il giallo declinato in diverse gradazioni e mixato nelle fantasie. Anche gli accessori sono spesso e volentieri gialli ma, per non combinare pasticci, è necessario abbinarli sapientemente. Va quindi bene osare, ma senza mai eccedere.

Fabiana Tinaglia

fa.tinaglia

© riproduzione riservata