Mercoledì 13 Agosto 2008

Auguri alla Sundek, 50 annisulla cresta dell’onda

Creata da un’azienda americana di costumi da bagno nel 1958, la Sundek festeggia quest’anno mezzo secolo di storia tra costumi variopinti e lo storico arcobaleno che da anni fa tendenza.

Il brand della Sundek è famoso da 50 anni e in particolare negli anni Sessanta si è focalizzato sul mondo del surf che in quel periodo dalle isole Hawai si stava diffondendo sulle coste californiane. I primi pantaloncini sono appunto creati per questo sport, utilizzando il nylon (materiale più resistente e facile da asciugare) al posto del classico cotone.

A portare in Italia il marchio «con il sole dai raggi che ricordano le fiamme, ma anche le onde», è stato l’imprenditore pratese Luciano Pacini che durante un viaggio negli Stati Uniti scopre i pantaloncini firmati Sundek e decide di importarli nel Belpaese. Così nel 1979 costituisce la Kickoff (in inglese, «calcio di inizio») per produrre e distribuire sul nostro mercato il brand californiano. Un’intuizione formidabile: sulle nostre spiagge esplode la passione per il surf e, di conseguenza, per i pantaloncini Sundek che invadono le località balneari italiane.
Nasce il modello rainbow con l’arcobaleno sul retro, il prediletto dai surfisti, che si estenderà dall’ambito sportivo a classico del beach wear. Nel giro di una decina d’anni la Kickoff trasforma il marchio del sole ruggente in un must della moda mare. Tanto che intorno alla metà degli anni Novanta ottiene dalla casa madre americana non solo la gestione commerciale del marchio in Italia, ma anche nel resto d’Europa. E soprattutto diventa parte attiva nella creazione delle collezioni, integrando le conoscenze tecniche dell’azienda statunitense con il gusto e lo stile italiano.
Seguono la stessa onda di successo la collezione donna e la creazione di un nuovo modello di pantaloncini decorato con il disegno di fiori Ibiscus. Senza fermarsi ai costumi ma puntando anche su una linea «fuori acqua» che si arricchisce partendo dalle t-shirt dove le grafiche sono ispirate e coordinate ai pantaloncini e la camiceria viene proposta in varie cromie. Con, per l’inverno, una linea di giubbetteria leggera realizzata nei materiali dei pantaloncini, che porta come segno distintivo il simbolo dell’arcobaleno.Intanto la festa per i 50 anni della Sundek si celebra tutta con una vera e propria «golden wave», un’onda nuova e dorata con quattro modelli di boardshorts con tessuti tecnici leggerissimi e dettagli preziosi (gli scarichi acqua in oro) oltre a un esclusivo packaging realizzato nello stesso tessuto del costume. I colori dei costumi sono in questo caso meno fluorescenti: oro, nero, bianco, viola, marrone, blu e antracite, oltre al classico rainbow della tradizione Sundek che si trasforma in tono su tono. Pezzi che non si trovano ovunque, quasi da collezione. Per scovarli, oltre che nei corner superchic come Colette a Parigi e Saks Fifth Avenue a New York, si può cliccare su www.sundekusa.com. On line, su Custom Made Shop è possibile creare il proprio modello personalizzato, con tanto di iniziali ricamate. Il tutto a un costo di 105 euro, spedizione compresa.

(13/08/2008)

fa.tinaglia

© riproduzione riservata

Tags