Sabato 29 Novembre 2008

Melissa e Vivienne Westwoodper un inverno di plastica

Scarpe che profumano di frutta e che sono di plastica. Hanno impazzato per l’estate appena conclusa, ma si rilanciano per l’inverno. Ecco un’altra versione da non perdere delle scarpe Melissa realizzate in collaborazione con Vivienne Westwood. La classica scarpa «Mary Jane» della stilista inglese è ora presentata nella versione in plastica ed è disponibile in svariati colori.

Vivienne Westwood non è la prima designer a collaborare con il marchio brasiliano. Anche Karim Rashid (nella foto qui sopra) si è concentrato sulla forma con un paio di decoltè sinuose e rigorosamente in plastica per Melissa, senza dimenticare l’architetto iracheno Zaha Hadid che per qualche istante ha tralasciato le cime dei suoi avveniristici grattacieli per concentrarsi sui piedi. Sempre per Melissa ha realizzato delle scarpe che ricordano molto le linee fluide e avvolgenti dei suoi progetti: simili a scarpe da ballo, avvolgono il piede e si stringono intorno alla caviglia.
Il modello «Mary Jane» (nella foto qui sotto) era nato in pelle e faceva parte della collezione Summertime di Vivienne Westwood 2000 . Nella versione «plastificata» si troverà in rosso, rosa squillante, bluette, verde, ma anche in colori classici come beige, bianco e nero.

Oltre a questo modello il connubio tra Anglomania e Melissa ha dato vita anche a «Ultragirl»: si tratta di un modello di punta di Melissa ed ha subito le «interferenze» della Westwood in due modi: la prima versione è in velluto con l’interno foderato nella tradizionale stampa tartan. L’altra versione evidenzia la brillantezza della plastica con un interno in tessuto a fiori.

(29/11/2008)

fa.tinaglia

© riproduzione riservata

Tags