Voglia di colore con Ray Ban

Voglia di colore e di un oggetto cult ma completamente personalizzabile. Ray Ban ci ha pensato prima di voi e lo ha fatto per la collezione primavera-estate che sarà in tutti i negozi dalle prossime settimane.

Voglia di colore con Ray Ban
Voglia di colore e di un oggetto cult ma completamente personalizzabile. Ray Ban ci ha pensato prima di voi e lo ha fatto per la collezione primavera-estate che sarà in tutti i negozi dalle prossime settimane.

Ray Ban infatti lancerà il nuovo modello «Wayfarer»: la montatura è completamente bianca e l’occhiale sarà venduto con appositi pennarelli colorati con cui poterlo pitturare a proprio piacimento.Ray Ban sicuramente uno dei brand più famosi quando si parla di occhiali da sole. Creati nel 1936 con il nome di Aviator antiriflesso, l’anno successivo venne lanciato il marchio Ray Ban, per enfatizzare l’innovazione tecnologica introdotta con queste lenti in grado di proteggere la vista dalla luce intensa e dai raggi solari nocivi. Il brand si aggiudicò così l’appalto per la fornitura di occhiali per le forze aeree statunitensi e, dopo la Seconda guerra mondiale, è diventato un accessorio insostituibile per molte icone, da Marilyn Monroe a Jackie Kennedy.
Con gli Anni Sessanta arriva anche l’esordio nel cinema con Audrey Hepburn in «Colazione da Tiffany» (1961) e Peter Fonda in «Easy Rider» (1969) per restare accessorio cult anche ai giorni nostri, dopo ben settant’anni, ora che sono tornati di moda proprio quei modelli a goccia famosi fin dagli Anni Quaranta.

© RIPRODUZIONE RISERVATA