Lunedì 16 Marzo 2009

Zeppole di San Giuseppe

Ingredienti
500 gr di farina 00
50 gr di zucchero
100 gr di burro
7 uova
1 pizzico di sale
1 bustina di vanillina
1 bustina di zucchero impalpabile vanigliato
1/2 kg di farina
olio per friggere

Per la crema pasticciera:
2,5 dl di latte
3 tuorli
60 gr di zucchero
20 gr di farina bianca
1 pezzetto di scorza di limone
1 pezzetto di stecca di vaniglia

Preparazione della crema pasticciera: fate bollire il latte con la scorza di limone e la vaniglia. Mettete in una terrina i tuorli d'uovo e lavorateli con lo zucchero fino a ottenere una crema spumosa; unite la farina e continuate a lavorare con una spatola di legno. Togliete la vaniglia e la scorza dal latte e aggiungetelo, poco per volta, al composto, continuando a mescolare. Versate la miscela ottenuta in un tegame a fondo concavo e fate cuocere a fiamma bassa, continuando a mescolare senza far bollire. Travasate la crema in una terrina e lasciatela intiepidire, mescolando ripetutamente.

Preparazione delle zeppole: Mettere sul fuoco un tegame con 4 bicchieri di acqua, il burro e un pizzico di sale; non appena si alza l'ebollizione, toglierlo dal fuoco ed aggiungervi la farina fatta cadere a pioggia, mescolando enenrgicamente con un cucchiaio. Rimettere il composto sul fuoco e continuare a rimestare sino a quando si stacchera' dal fondo e dalla parete del tegame. Lasciare raffreddare ed unire lo zucchero, le uova, la vanillina e per ultimo il lievito vanigliato, avendo cura di amagamarlo bene. Prelevare una cucchiaiata di pasta ed arrottolarla tra le mani fino ad ottenere un bastoncino col quale formare una ciambella, continuando fino all'esaurimento dell'impasto. Friggere le zeppole in una padella contenente abbondante olio caldo; appena tolte lasciarle sgocciolare su un foglio di carta assorbente. Disponetele sul piatto da portata, guarnitele con la crema pasticciera e dello sciroppo di ciliegie, quindi servitele calde.

fa.tinaglia

© riproduzione riservata