Venerdì 20 Novembre 2009

Coccole d'autunno
per i tuoi capelli

Coccole d'autunno contro la caduta dei capelli. Questa stagione, all'insegna del freddo, significa maggiore attenzione nella cura del cuoio capelluto e delle lunghezze. Per questo motivo abbiamo contattato un esperto del settore che ci suggerisce nove pratici accorgimenti per preservarne il benessere e contrastarne la caduta. Si tratta di Sergio Carlucci, direttore artistico e fondatore, con Charity Cheah, di Toni&Guy Italia, che riunisce saloni su tutta la Penisola, compresa Bergamo.

1. Lavare i capelli anche frequentemente, ma con attenzione e delicatezza. Bisogna quindi massaggiare delicatamente il cuoio capelluto, mantenere la temperatura dell’acqua tiepida, prediligendo detergenti non aggressivi nella formulazione.
2. Non è vero che tagliare i capelli li rinforza! È possibile avere tranquillamente lunghe chiome in perfetta salute tenendo però presente un piccolo accorgimento: eliminare le doppie punte.
3. Forfora e sebo in eccesso: anche se la caduta dei capelli non è direttamente collegata a questi due fenomeni, la loro qualità migliora sensibilmente se sebo e forfora sono sotto controllo. Oltre a seguire una dieta corretta ed equilibrata, entrambi i problemi si migliorano lavando i capelli con detergenti delicati e non aggressivi.
4. Trattamenti come la colorazione non provocano cadute dei capelli se sono effettuati da mani esperte e professionali.
5. Per salvaguardare la robustezza nonché la salute generale dei fusti, bisogna evitare le forti decolorazioni. Le tecniche attuali di colorazione salvaguardano il benessere dei capelli e promettono il massimo del glamour, coniugando salute e bellezza.
6. Oltre a shampoo e balsamo per l’uso quotidiano, da provare anche i trattamenti che stimolano la microcircolazione del cuoio capelluto e quindi favoriscono la rigenerazione del capello.
7. Per la caduta dei capelli non ci sono cure miracolose e non bisogna credere che un trattamento possa risolvere in toto il problema. Ma se si hanno capelli fini e la cute tendente al grasso, è opportuno usare un balsamo che possa detergere senza aggredire, e contemporaneamente rinvigorire la consistenza dei capelli.
8. Errore da evitare: no alla ricerca ossessiva del volume e al mantenimento di lunghezza eccessiva.
9. «Mai disperare! - conclude Sergio Carlucci - E non nascondere il problema, ma farne invece un punto di forza. Quando i capelli sono radi, è la qualità stessa dei capelli a non funzionare, e quindi mascherare il problema non serve a molto, poiché si ottengono risultati molto poveri. Consiglio quindi di optare per tagli corti per le donne, e affidarsi sempre a mani esperte e professionali».

Per altre info www.toniandguy.it

fa.tinaglia

© riproduzione riservata

Tags