Mercoledì 26 Settembre 2012

Pinko, una t-shirt
per i terremotati

Riallacciare i fili di un discorso creativo che il terremoto ha interrotto, ma non reciso. Così è nata la t-shirt «Pinko for Emilia Romagna», perché la ricostruzione di una regione deve essere l'impegno di un intero Paese.

Dal 20 maggio la gente d'Emilia non ha interrotto per un istante la sua energia gentile e la sua inesauribile creatività. Pinko ha quindi deciso di tessere una nuova collaborazione con maglifici, stamperie, lavanderie e stirerie di Carpi, fulcro della piccola e media impresa che si è inventata mille mestieri e ora deve inventarsi un futuro. L'azienda di moda, oltre a sostenere il lavoro nel carpigiano, ha poi deciso che parte del ricavato della t-shirt andrà a finanziare progetti a sostegno delle popolazioni colpite dal terremoto: «È così che le fibre grezze delle nostre t-shirt - dicono dalla maison - sono la materia su cui tessere un messaggio di solidarietà da evidenziare con i fili rosa della speranza». In vendita nelle boutique Pinko delle maggiori città italiane e a Parigi, Londra, Anversa e Hong Kong.

fa.tinaglia

© riproduzione riservata

Tags