«Un ragazzo favoloso, lo sarà sempre» Addio a Emanuele, la montagna nel cuore
Emanuele Milesi

«Un ragazzo favoloso, lo sarà sempre»
Addio a Emanuele, la montagna nel cuore

Amava le sue montagne, lo sport e gli amici: il dolore della famiglia di Emanuele Milesi, morto a 25 anni sul Pizzo Becco.

È morto a 25 anni sulle montagne che erano la sua grande passione. Emanuele Milesi aveva 25 anni e da quattro lavorava per l’Enel come guardiano delle dighe sulle Orobie (l’ultimo incarico alla diga della conca del Calvi). Un mestiere solitario, a contatto con la natura più selvaggia, che non impediva però a Emanuele di essere conosciuto e benvoluto da schiere di amici, gli stessi che venerdì 4 gennaio hanno fatto visita ai genitori Tarcisio e Claudia e al fratello maggiore Simone, sconvolti per l’accaduto, nella loro casa di Piazza Brembana.


© RIPRODUZIONE RISERVATA