Consiglio Veneto: studenti di Scienza dall’amministrazione dell’Università di Padova

Consiglio Veneto: studenti di Scienza dall’amministrazione dell’Università di Padova
Consiglio Veneto: studenti di Scienza dall’amministrazione dell’Università di Padova

(Arv) Venezia 23 mag. 2022 -   Gli universitari dell’ateneo di Padova a scuola di amministrazione al Ferro Fini, nella sede del Consiglio regionale del Veneto. Una ventina di studenti del Dipartimento di scienze politiche, giuridiche e studi internazionali dell’Università di Padova hanno concluso il ciclo di lezioni in ‘Storia della pubblica amministrazione’ incontrando il segretario generale del Consiglio veneto Roberto Valente.

Guidati dal loro docente, il professor Filiberto Agostini, gli allievi del corso di laurea magistrale di ‘Scienze del governo e politiche pubbliche’ hanno approfondito con il massimo dirigente del Consiglio veneto l’impianto dell’assemblea legislativa e del lavoro legislativo, istruttorio e amministrativo dell’organo di programmazione, indirizzo e di controllo della Regione.

 “Una lezione sul campo, ‘face to face’ con chi riveste il ruolo di custode e responsabile della corretta gestione amministrativo di un organo delicato e complesso qual è una assemblea legislativa”: così il docente Agostini ha presentato l’incontro conclusivo dell’ultimo corso di laurea della sua docenza.

“Una bella occasione didattica e di confronto con i futuri alti funzionari della pubblica amministrazione”, ha commentato il segretario Valente, illustrando la storia dell’istituzione regionale attraverso un excursus storico molto dettagliato enunciando i capisaldi del lavoro amministrativo.

“Siamo onorati di ospitare i futuri laureati in scienze politiche e giuridiche e di essere per un giorno aula di studio: il Consiglio regionale è una ‘macchina’ complessa e articolata e un’ottima palestra di buona amministrazione dove si esercita il compito delicato di coniugare progettualità politica e ordinamenti, esercizio della rappresentanza e formulazione degli indirizzi di governo nel rispetto del quadro legislativo e amministrativo statuale”.

A conclusione dell’incontro, è stato consegnato a ciascuno dei presenti un volume pubblicato nel luglio 2020, che rappresenta una storia nella storia dei 50 anni della Regione del Veneto (1970-2020). Un ricordo attraverso le immagini, il cui compito principale è stato quello di raccontare una storia di una istituzione così importante per il nostro ordinamento costituzionale. Un omaggio reso anche alle donne della politica, che benché siano state poche nel corso di questo cinquantennio hanno saputo essere protagoniste, insieme ad altrettante figure di altissimo spessore morale ed intellettuale in campo nazionale.

 

 

La responsabilità editoriale e i contenuti di cui al presente comunicato stampa sono a cura di CONSIGLIO REGIONALE VENETO

© RIPRODUZIONE RISERVATA