CRV - Ciambetti: “Elezioni provinciali: ai neoeletti, collaborazione massima del Consiglio veneto”

CRV - Ciambetti: “Elezioni provinciali: ai neoeletti, collaborazione massima del Consiglio veneto”
CRV - Ciambetti: “Elezioni provinciali: ai neoeletti, collaborazione massima del Consiglio veneto”

Enti Locali – Ciambetti: “Nel salutare i nuovi consiglieri provinciali e i neoeletti presidenti delle Province di Belluno, Treviso e Rovigo assicuro la massima collaborazione del Consiglio regionale del Veneto”

(Arv) Venezia 20 dic. 2021   - “A Roberto Padrin, Enrico Ferrarese e Stefano Marcon, neo eletti presidenti delle provincie di Belluno, Rovigo e Treviso, nonché ai nuovi consiglieri provinciali veneti oltre ai miei complimenti porgo il saluto e l’augurio di tutto il Consiglio regionale del Veneto per un mandato che speriamo possa essere ricco di soddisfazioni per le nostre comunità”.  Roberto Ciambetti , presidente del Consiglio regionale del Veneto saluta così “i nuovi consigli provinciali usciti dalla consultazione di domenica 18 dicembre ai quali assicuro la massima collaborazione e disponibilità al confronto da parte dell’assemblea legislativa regionale. Dalle Istituzioni democratiche il segnale migliore che possiamo dare ai cittadini è il nostro impegno quotidiano che sono sicuro i presidenti delle province venete come i nuovi consiglieri non faranno venire meno. Le Province svolgono un ruolo nella gestione delle strade come degli edifici delle scuole medie superiori, come Ambasciatore per l'Italia del Patto dei Sindaci per il Clima e l'Energia e come sostenitore in sede comunitaria dell'Accordo Green City nonché come portavoce italiano nel Comitato delle Regioni a Bruxelles non posso non sottolineare l’importanza del ruolo svolto dalle Province, e quindi dai Consigli provinciali, nella materia ambientale, tema strategico e non a caso tra i pilastri del Pnrr: da sola la questione ambientale determina grandi responsabilità e il mio augurio è che i Consigli provinciali nonché i neo-eletti presidenti diventino attori decisivi nel processo di transizione verso modelli ecosostenibili. Per quanto mi riguarda personalmente – conclude Ciambetti – sono a disposizione delle Province cosiccome l’intero Consiglio regionale.”

La responsabilità editoriale e i contenuti di cui al presente comunicato stampa sono a cura di CONSIGLIO REGIONALE VENETO

© RIPRODUZIONE RISERVATA