CRV - Ciambetti: “Ennio Doris, un grande veneto di rara intelligenza e profondo senso etico
CRV - Ciambetti: “Ennio Doris, un grande veneto di rara intelligenza e profondo senso etico

CRV - Ciambetti: “Ennio Doris, un grande veneto di rara intelligenza e profondo senso etico

(Arv) Venezia 24 nov. 2021 -     “Con Ennio Doris scompare un grande veneto: porgo alla famiglia, ai suoi amici, le mie più sincere condoglianze”.  Così Roberto Ciambetti, presidente del Consiglio regionale del Veneto, ha manifestato il suo “cordoglio per la morte di una persona di rara intelligenza e di etica altrettanto rara in quel mondo della finanza dove Ennio Doris spicca per coraggio, lungimiranza ma anche straordinaria correttezza. Il paragone con altri banchieri veneti a lui contemporanei può far capire bene la statura morale di quest’uomo, una figura d’altri tempi, che lascia veramente un vuoto difficilmente colmabile e che mi auguro sia di esempio e stimolo verso i giovani: in lui ritroviamo il senso del dovere, lo spirito di sacrificio, la coscienza del proprio ruolo sociale ma anche l’apertura alle novità e la capacità di innovare e  usare le nuove tecnologie quando altri erano ancora ancorati a vecchi metodi e organizzazioni del lavoro. Un grande, in altre parole, che lascia una grande lezione”.

La responsabilità editoriale e i contenuti di cui al presente comunicato stampa sono a cura di CONSIGLIO REGIONALE VENETO


© RIPRODUZIONE RISERVATA