Venerdì 09 Agosto 2013

Il castello scompaso di Albino
nella nebbia delle guerre medievali

Nella prossima puntata de «Le storie dimenticate» - su L'Eco di Bergamo in edicola sabato 10 agosto - parleremo del castello ghibellino di Albino, il «castrum beluardi» che era situato sull'altura oltre il ponte sul fiume Serio, dove sorge la chiesetta di San Rocco.

L'edificio, testimone di episodi cruciali delle lotte fra Guelfi e Ghibellini e luogo di quarantena degli appestati durante le epidemie, oggi non esiste più: le sue vicende finiscono nel mistero, dato che non compare nell'elenco dei fortilizi redatto per il Senato veneziano nel marzo 1428. Il castello «beluardi», che ricordava alla gente momenti tristi della storia locale, probabilmente fu demolito, ma è rimasto il toponimo Bellaguarda.

Avete anche voi storie del vostro paese o luoghi dimenticati da segnalarci? Potete scrivere alla nostra redazione all'indirizzo e-mail lestoriedimenticate@eco.bg.it.

a.ceresoli

© riproduzione riservata

Tags