Venerdì 01 Gennaio 2010

Lunedì e martedì ritorna la neve
Brutto tempo anche per l'Epifania

Il freddo e il vento sono già arrivati, ma da lunedì aspettiamoci la neve. Nei prossimi giorni infatti Nord e regioni centrali tirreniche saranno penalizzati dal transito di svariati sistemi frontali. In primo recherà, tra lunedì e martedì, nevicate sparse su buona parte della Valpadana, mentre sul medio tirreno si rinnoveranno piogge e rovesci. Un secondo impulso perturbato irromperà per l'Epifania interessando soprattutto Triveneto, medio versante tirrenico e Campania. Ecco le previsioni giorno per giorno fino all'Epifania.

Lunedì 4 gennaio - Cielo da molto nuvoloso a coperto. Precipitazioni nevose al mattino deboli su Oltrepò Pavese, in estensione alla pianura nel corso della giornata. Sui settori alpini e prealpini possibili deboli isolate nevicate o nevischio dal pomeriggio. Temperature minime in aumento, massime in diminuzione. In pianura minime intorno a -2°C, massime intorno a 2°C. Zero termico: al di sotto dei 500 metri. Venti: in pianura deboli orientali, in montagna deboli da ovest sudovest.

Martedì 5 gennaio - Cielo coperto ovunque. Su pianura e Oltrepò fin dalla notte e per tutta la giornata nevicate diffuse da deboli a moderate. Su fascia prealpina e alpina al mattino deboli nevicate sparse, dal pomeriggio deboli diffuse. Temperature minime in aumento, massime stazionarie. Zero termico: al di sotto dei 500 metri. Venti: in pianura deboli da nordest, in rotazione da ovest; in montagna deboli o moderati dai quadranti meridionali.

Mercoledì 6 gennaio -
Tempo instabile nella prima parte della giornata con rovesci su Triveneto, Romagna e Lombardia orientale, nevosi oltre i 300-600 metri. Asciutto altrove. In nottata peggiora su Alpi, Prealpi e basso Piemonte con neve sui 200-500m. Venti moderati da Sud Ovest, temperature in lieve aumento.

k.manenti

© riproduzione riservata